Italia Markets closed

Wall Street futures in rialzo. Da inizio 2019 Dow Jones +22% Nasdaq +34% S&P +28%

Laura Naka Antonelli

Futures Usa positivi, dopo le novità arrivate dal fronte delle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. Maggior fiducia nella possibilità che la guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina finisca, o quanto meno venga smorzata in modo notevole, è arrivata grazie alle parole proferite venerdì scorso dal presidente americano Donald Trump.

Trump ha reso noto di aver avuto un "colloquio molto positivo" con il presidente cinese Xi Jinping riguardo all'accordo sulla 'Fase 1' raggiunto dalle controparti alla metà di dicembre, che dovrebbe essere firmato a breve.

Pechino ha inoltre annunciato nella giornata di oggi che abbasserà i dazi su più di 850 prodotti a partire dal prossimo 1° gennaio, inclusi carne di maiale congelata, e su prodotti di Information Technology, a partire dal 1° luglio del prossimo anno.

Wall Street sembra così orientata ad aprire la settimana di Natale all'insegna degli acquisti, dopo i record testati lo scorso venerdì.

I futures sul Dow Jones Industrial Average, S&P 500 e Nasdaq 100 salgono tutti dello 0,2% circa, attestandosi rispettivamente a 28.536 punti, a 3.232,50 punti e a quota 8.727.50.

Dall'inizio dell'anno fino allo scorso venerdì, il Dow Jones è in rialzo del 21,98%, lo S&P 500 del 28,55% e il Nasdaq del 34,51%.