Wall Street, gli indici proseguono misti

I principali indici azionari statunitensi sono a metà seduta misti. Il Dow Jones perde al momento lo 0,1%, il Nasdaq Composite guadagna lo 0,4%. Mario Draghi ha avvertito che la debolezza dell'economia proseguirà nel 2013. A frenare Wall Street è inoltre ancora l'incertezza relativa all'esito delle trattative tra i politici statunitenis per evitare il "fiscal cliff". Le vendite colpiscono soprattutto il settore industriale. Alcoa perde lo 0,7% e Caterpillar l'1,1%. Dopo il crollo di ieri Apple sale dell'1,4%. Il CEO Tim Cook ha dichiarato che l'impresa della mela trasferirà il prossimo anno alcune linee di produzione dei Mac dall'Asia agli USA. Broadcom guadagna l'1,6%. Il produttore di semiconduttori ha rivisto al rialzo le previsioni sui suoi ricavi nel corrente trimestre. Garmin sale del 4,3%. Il titolo del leader dei sistemi di navigazione satellitare entrerà nell'indice S&P 500. Starbucks guadagna il 4,6%. Robert W. Baird ha alzato il suo rating sul titolo della più grande catena mondiale di coffee shop da "Neutral" ad "Outperform". Akamai Technologies guadagna l'8,9%. Il leader nella fornitura di piattaforme di distribuzione di contenuti via Internet ha stretto un accordo di collaborazione con AT&T .

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito