Wall Street, indici in leggero ribasso a metà seduta

I principali indici azionari statunitensi scendono leggermente a metà seduta. Il Dow Jones perde al al momento lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,4%. I positivi dati macroeconomici pubblicati in Cina, in Europa e negli USA non possono sostenere Wall Street. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa dell'incombente "fiscal cliff". Apple perde il 3,6%. UBS ha tagliato il suo target price per il titolo dell'impresa della mela da $780 a $700. Schlumberger perde il 5,4%. Il leader a livello mondiale dei servizi per l'industria petrolifera ha avvertito che il ritardo di alcuni progetti all'estero peserà sul suo utile e che l'attività nell'America settentrionale è più debole del previsto. General Electric guadagna lo 0,4%. Il conglomerato ha annunciato un piano addizionale di buy-back da $10 miliardi e un aumento del suo dividendo del 12%. Adobe guadagna il 6,1%. Il leader dei software per la grafica ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile adjusted di $0,61 per azione. Il consensus era di $0,57 per azione. TiVo guadagna il 2,2%. Goldman Sachs ha avviato la copertura sul titolo dell'iimpresa specializzata in tecnologie di digital video recording con "Buy". Best Buy scende del 15,4%. La maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA ha concesso al suo fondatore Richard Schulze più tempo per fare un'offerta per la compagnia.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito