Wall Street, indici in ribasso al giro di boa

I principali indici azionari statunitensi scendono a metà seduta. Il Dow Jones perde al momento lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,5%. Sul mercato circola la voce che Moody's abbia l'intenzione di declassare la Germania, l'Olanda e il Lussemburgo. Su Wall Street continuano inoltre a pesare i timori legati all'incombente "fiscal cliff". Tra i bancari J.P. Morgan Chase & Co. perde lo 0,7% e Goldman Sachs l'1,4%. Da rden Restaurants perde il 10,8%. La catena di ristoranti si attende per il corrente trimestre un utile di $0,25 - $0,26 per azione. Il consensus era di $0,47 per azione. Baxter perde l'1,4%. La compagnia statunitense ha annunciato che acquisterà la svedese Gambro per circa $4 miliardi. Big Lots guadagna l'11,8%. La catena discount specializzata nella vendita di prodotti da rimanenze e liquidazioni ha registrato lo scorso trimestre una perdita significativamente inferiore alle previsioni degli analisti. AutoZone perde il 3,9%. La prima catena statunitense di autoricambi ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito