Italia Markets closed

Wall Street, Jim Rogers: sarà il mercato orso peggiore dei nostri tempi, alert debito globale

Laura Naka Antonelli

Jim Rogers, l'investitore veterano considerato guru di Wall Street, ritiene che il prossimo mercato orso che colpirà l'azionario sarà il peggiore di quelli a cui ha assistito nel corso della sua vita.

Rogers precisa che la sua osservazione non significa che l'azionario stia entrando nel mercato orso in questo momento; allo stesso tempo, riferisce in un'intervista telefonica a Bloomberg, Rogers ammette anche di non essere sorpreso del fatto che Wall Street sia tornata a scendere nella sessione di ieri.

E il suo outlook è di un sell off che continuerà, in una situazione, tra l'altro, in cui lo S&P è entrato ufficialmente in fase di correzione, viaggiando a valori inferiori del 10% rispetto ai massimi precedentemente testati:

"Quando ci troveremo di nuovo di fronte a un mercato orso, e ciò accadrà, sarà il peggiore dei nostri tempi - ha detto Rogers, presidente dell'omonimo Rogers Holdings, in un'intervista rilasciata a Bloomberg - Il debito è ovunque, ed è molto, molto più alto".