Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.215,04
    -1.126,01 (-3,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Wall Street in leggero rialzo, sale attesa Fed

·1 minuto per la lettura

In quest'ultima seduta della settimana Wall Street si muove in leggero rialzo, all'indomani di nuovi record per l'S&P500. Poco dopo l'avvio, l'indice Dow Jones sale dello 0,24%, l'S&P500 guadagna lo 0,15% e il Nasdaq è poco mosso con un +0,13%. Il sentiment ieri ha retto, nonostante la pubblicazione dell'indice dei prezzi al consumo Usa, fondamentale termometro dell'inflazione, abbia messo in evidenza a maggio una impennata pari a +5% su base annua, oltre le stime, e al nuovo massimo dal 2008. Boom anche per la componente core, schizzata del 3,8% su base annua, al record in quasi 30 anni. Ma sia Wall Street che i Treasuries Usa hanno dimostrato di avere fiducia nella Fed e dunque nell'assunto secondo il quale la natura delle pressioni inflazionistiche sarebbe transitoria. A conferma del fatto che gli Usa non scontano ancora né il surriscaldamento dell'economia americana né il tapering della Fed è il trend dei tassi decennali sui Treasuries, che rimangono negativi all'1,44%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli