Wall Street: mamma mia che seduta!

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
S8,060,31
APA87,960,38
^DJI16.501,650,00
AAPL567,77+43,02
AXPF.EX0,00

E chi si aspettava un rialzo così convincente per i listini statunitensi? Nella nottata le Borse asiatiche avevano terminato mediamente in ribasso la prima seduta dell’ultima settimana per quanto riguarda il primo trimestre, e le europee, subito dopo un’apertura positiva, avevano immediatamente e decisamente virato in territorio negativo, eppure … Eppure si alimentava un ottimismo che non veniva scalfito neppure dall’unico dato macro in uscita oggi e che risultava deludente, le vendite di case con contratti da concludere, infatti, sono a sorpresa diminuite lo scorso febbraio.

Ok ha parlato anche Ben Bernanke, ma non ha certo detto nulla di nuovo, né di particolarmente interessante, ha soltanto confermato, per l’ennesima volta, che i tassi estremamente bassi si rendono necessari per fronteggiare le difficoltà del mercato del lavoro.

Comunque sia, i motivi saranno pure misteriosi, ma i rialzi sono stati reali, e consistenti, tutti i listini a stelle e strisce ne hanno beneficiato, ma il Nasdaq (Nasdaq: ^NDX - notizie) in particolare. Ora ha sfondato pure la soglia dei 3.100 punti l’ultima volta che abbiamo terminato le contrattazioni e l’indice tecnologico mostrava un valore superiore a quello odierno era il 15 novembre 2000.

Quel giorno Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) concludeva le contrattazioni a quota 9,94 dollari, oggi al fixing ha fatto segnare 606,81 dollari. Beato colui (se esiste) che quel giorno di oltre undici anni fa aveva acquistato mille azioni (investendo così sul titolo della mela meno del costo di una piccola utilitaria), oggi (avendo mantenuto l’investimento) si ritrova una splendida casa ed in garage un’auto di prestigio.

Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) (+1,23%) American Express (EUREX: AXPF.EX - notizie) (+2,46%) miglior titolo di giornata, veramente, al momento, un 2012 da incorniciare. A seguire troviamo JP Morgan (+2,24%), anche per la mega-Banca (Santiago: BANCA.SN - notizie) uno strepitoso primo trimestre, il rialzo da inizio anno arriva a sfiorare il 40%. Infine United Technologies (+2,08%).

, Un solo ribasso, e del tutto insignificante, si tratta di Verizon (-0,23%).

S&P500 (+1,39%) si sono visti guadagni estremamente diffusi, ma non eclatanti, in vetta ai rialzi troviamo Sprint Nextel (NYSE: S - notizie) (+4,38%), a seguire Morgan Stanley (EUREX: DWDF.EX - notizie) (+4,13%) che supera quota 21 dollari, non accadeva dal 3 agosto scorso. Infine Medtronic (+3,36%).

Maglia nera di giornata per Baker Hughes (EUREX: BHIF.EX - notizie) (-1,37%) che conferma le enormi difficoltà riscontrate da inizio anno. Poi Schlumberger (-1,07%), quindi Apache Corp (NYSE: APA - notizie) . (-0,71%).

Nasdaq (+1,78%) anche in questo caso in guadagno quasi tutti i titoli del listino principale, ma nessun rialzo “stellare”. La miglior performance è risultata quella di Baidu (+4,49%), il “Google (NasdaqGS: GOOG - notizie) cinese” sale sopra quota 151 dollari, anche in questo caso dobbiamo ritornare ai primi giorni dello scorso agosto per trovare simili quotazioni. A seguire Amazon (+4,01%) tornato di prepotenza oltre quota 200 euro. Infine Biogen (+4,00%) e per il colosso del comparto biotecnologico si tratta dell’ennesimo record storico, terminando sul massimo di giornata il titolo ha chiuso a 125,80 dollari.

Fra i pochi ribassi segnaliamo: Green Mountain Coffee Roasters (-1,98%), poi Micron Technology (Dusseldorf: 951691.DU - notizie) (-1,79%) e Vertex Pharma (-0,99%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,00% 22:32 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97%  

Ultime notizie dai mercati