Wall Street: occorre consolidare le posizioni

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
DWD.DE22,80+1,32
AA13,630,12
APA87,58+1,38
^DJI16.501,65-12,72
GILD73,86+1,00

Wall Street è tornata su livelli importanti e la notizia che sia stato evitato il temutissimo fiscal cliff è già stata “metabolizzata” dal mercato, ora invece si deve cominciare a trattare per un problema che certamente è ancora più importante, e naturalmente sto parlando del “tetto” del debito.

A fine anno siamo arrivati nuovamente al limite massimo del debito Usa, fissato a 16.400 miliardi di dollari, entro due mesi andrà senza dubbio aumentato, ma sarà difficile che si arrivi ad una soluzione bipartizan in tempi brevi e le parole pronunciate da Obama non sono affatto tranquillizzanti.

Domani, poi, comincia la stagione degli utili, e le incognite sono più di una, comincerà come di consueto Alcoa (NYSE: AA - notizie) , ma è certo che non sarà facile stupire in positivo il mercato.

Per questi motivi sarebbe già importante che il mercato cercasse sugli attuali livelli un consolidamento, in attesa di vedere gli sviluppi della trattativa sul tetto del debito, potrebbe essere un passaggio auspicabile e molto importante anche se più probabilmente assisteremo a qualche presa di beneficio.

La giornata odierna non ha riservato grandi variazioni, basti vedere che lo S&P500, praticamente per tutta la seduta, è rimasta in un range di 4 punti (0,27%) variando da 1.458 e 1.462 punti.

Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) (-0,38%) sono i titoli difensivi oggi a far segnare le migliori performances, svetta McDonald’s (+1,18%), poi Verizon (+0,88%) quindi AT&T (+0,45%).

Sul fondo della classifica troviamo Walt Disney ( -2,34%) per la quale si vocifera che sia costretta ad una riduzione del personale. Male anche Boeing (-2,01%) dopo che è scoppiato un incendio a bordo di un suo aereo in parcheggio a Boston. Ed infine Alcoa (-1,73%) visto che domani comunicherà i dati, nell’incertezza molti hanno preferito vendere.

, S&P500 (-0,31%) miglior titolo Walgreen (+2,29%) che torna a crescere dopo due cali, a seguire Mastercard (+1,67%) che non poteva cominciare meglio questo 2013, quindi il biotecnologico Gilead Sciences (NasdaqGS: GILD - notizie) (+1,53%) che prosegue il trend positivo che aveva già caratterizzato iniziato più di un anno fa.

In calo Apache Corp (NYSE: APA - notizie) . (-3,43%) poi Lowe’s Companies (-2,30%) e Morgan Stanley (Xetra: 885836 - notizie) (-1,93%).

Nasdaq (-0,09%), ancora in vetta un biotecnologico, Celgene (+4,43%) cui fa seguito Amazon (+3,59%) premiato dall’Overweight di Morgan Stanley, quindi Catamaran Corp. (+3,40%).

Ancora in calo Monster Beverage (-3,53%), poi Whole Foods Market (NasdaqGS: WFM - notizie) (-3,08%) ed ancora Nvidia (-2,89%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 22:30 CEST
Nikkei 225 14.546,27 +1,09%  

Ultime notizie dai mercati