Wall Street, operatori preferiranno uscire dal mercato

E’ attesa un’apertura in deciso calo questo pomeriggio a Wall Street dopo che è saltato il voto alla Camera sul piano B per la risoluzione del fiscal cliff. Tra le misure vi era l’aumento delle imposte solo per i redditi superiori a un milione di dollari. I parlamentari repubblicani hanno preferito non votare. Scelta tutto sommato ragionevole, dato che difficilmente la proposta sarebbe passata poi al Senato, che vede una maggioranza democratica.

I colloqui riprenderanno subito dopo Natale. Il tempo a disposizione sta per scadere e gli operatori lo sanno. Oggi questi timori potrebbero accentuarsi, con gli investitori che preferiranno portare a casa i profitti in vista dell’operatività limitata delle prossime sedute, causa le festività natalizie. Raccomandiamo pertanto cautela almeno fino alla prossima settimana. In ogni caso la view più probabile è che si raggiunga un accordo di massima per evitare che tagli automatici alla spesa e aumento della pressione fiscale coinvolga la maggior parte dei cittadini. Si cercherà in ogni caso solo di comprare tempo in attesa che si raggiunga un vero e proprio accordo verosimilmente a metà del 2013.

Oggi i dati macro potrebbero confermare questi timori. Alle 14.30 sono previsti gli ordini di beni durevoli e le spese per consumi personali, mentre alle 15.55 è attesa la fiducia dei consumatori finale di dicembre redatta dall’Università del Michigan. Ci aspettiamo che l’incertezza fiscale possa far desistere da un lato i cittadini dall’incrementare i consumi nei prossimi mesi e dall’altro le imprese a effettuare maggiori investimenti.

In Europa, il calo dei listini rientra ancora nell’ottica della correzione. Gli indici stanno respirando un po’ dopo la lunga corsa. Continuiamo a preferire l’azionario europeo a quello statunitense visti i tanti dubbi che pesano sull’economia a stelle e strisce.

, VINCENZO LONGO Market Strategist Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    0,237+0,002+0,68%
    BMPS.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    13,61+0,26+1,95%
    ENI.MI
    3,978+0,026+0,66%
    ENEL.MI
    2,842-0,014-0,49%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  • I più scambiati
    I più scambiati
    NomePrezzoVar.% Var.
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    0,3775-0,0005-0,13%
    PMI.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    0,416+0,007+1,79%
    SPM.MI
  • Maggiori rialzi %
    Maggiori rialzi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    1,934+0,104+5,68%
    ELC.MI
    1,278+0,058+4,75%
    TFI.MI
    6,11+0,27+4,62%
    PRT.MI
    1,079+0,039+3,75%
    CSP.MI
    0,4197+0,0131+3,22%
    MLM.MI
  • Maggiori ribassi %
    Maggiori ribassi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,1765-0,0063-3,45%
    POL.MI
    2,64-0,09-3,37%
    NICE.MI
    1,34-0,03-2,19%
    BIM.MI
    0,4023-0,0077-1,88%
    FNM.MI
    1,414-0,026-1,81%
    ITW.MI
  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.