Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.198,62
    -7,31 (-0,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9867
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Wall Street: S&P 500 cede lo 0,4%, tonfo del petrolio

Wall Street: S&P 500 cede lo 0,4%, tonfo del petrolio
Wall Street: S&P 500 cede lo 0,4%, tonfo del petrolio


Le azioni statunitensi hanno chiuso gli scambi di lunedì in territorio negativo, con l’indice il Nasdaq che è sceso di 110 punti.

Il Dow Jones ha perso lo 0,39% a 32.732,95, il Nasdaq è sceso dell’1,03% a 10.988,15 mentre l'S&P 500 ha segnato -0,75% a 3.871,98.

Settori in rialzo e in ribasso

Lunedì le azioni energetiche sono salite dello 0,9%. Il settore è stato trascinato al rialzo da Global Partners LP (NYSE:GLP) e Nine Energy Service, Inc. (NYSE:NINE).

Nelle contrattazioni del lunedì, i servizi di comunicazione hanno invece chiuso in calo dell’1,6%.

Notizie principali

ON Semiconductor Corporation (NASDAQ:ON) ha registrato risultati positivi per il terzo trimestre.

Il titolo ha registrato delle vendite nette e una crescita dei ricavi del 26% su base annua a 2,19 miliardi di dollari, battendo la stima di consenso di 2,12 miliardi di dollari. Gli utili per azione rettificati, a quota 1,45 dollari, hanno battuto la stima di consenso che si attestava a 1,32.

ON Semiconductor registra un fatturato del quarto trimestre di 2,01 miliardi di dollari, pari a 2,14 miliardi di dollari, rispetto al consenso di 2,10 miliardi di dollari. Si prevede un EPS non GAAP compreso tra 1,18 e 1,34 dollari rispetto al consenso di 1,25.

Titoli in salita

  • Le azioni di 1847 Holdings LLC (NASDAQ:EFSH) sono aumentate del 54% a 2,90 dollari dopo che la società ha dichiarato di aver registrato oltre 60 milioni di dollari di fatturato e oltre 7 milioni di dollari di flusso di cassa derivante dalle operazioni in portafoglio del 2023.

  • Azioni di TrueCar, Inc. (NASDAQ:TRUE) sono balzate del 20% a 1,82 dollari. JP Morgan ha aggiornato TrueCar da Underweight a Overweight.

  • Sonnet BioTherapeutics Holdings, Inc. Anche le azioni (NASDAQ:SONN) sono aumentate, guadagnando il 114% a 2,4797 dollari dopo che la società ha annunciato un accordo con Janssen per la valutazione di tre prodotti Sonnet candidati.

Titoli in discesa

  • Le azioni di Quanergy Systems, Inc. (NYSE:QNGY) sono crollate del 68% a 1,06 dollari dopo che la società ha valutato la sua offerta da 16,7 milioni di dollari.

  • Y-mAbs Therapeutics, Inc. (NASDAQ:YMAB) è sceso del 54% a 4,11 dollari dopo che il Comitato consultivo sui farmaci oncologici della FDA ha votato che y-mabs non ha fornito prove sufficienti per concludere che il suo trattamento migliora la sopravvivenza globale.

  • Argo Blockchain plc (NASDAQ:ARBK) è scesa del 51% a 96 centesimi dopo che la società ha annunciato di ritenere che la sua LOI non vincolante precedentemente annunciata con un investitore strategico per raccogliere 27 milioni di dollari tramite una sottoscrizione di azioni ordinarie non sarà più consumata. Roth Capital ha declassato Argo Blockchain da Neutral a Sell e ha abbassato il price target da 2 dollari a 25 centesimi.

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio ha perso il 2,7% chiudendo a 85,52 dollari al barile e l'oro lo 0,4% chiudendo a 1.638,30 dollari l’oncia.

L'argento ha perso lo 0,1% a 19,12 dollari e il rame ha segnato -1,5% a 3,3765 dollari.

Zona euro

La maggior parte delle azioni europee ha chiuso in territorio positivo la sessione ordinaria di lunedì. Lo STOXX 600 dell’Eurozona e ha segnato +0,35%, il FTSE 100 di Londra +0,66% mentre l'indice spagnolo IBEX 35 è salito dello 0,51%. Il DAX tedesco ha guadagnato lo 0,08%, il CAC 40 francese è sceso dello 0,10% e l'indice FTSE MIB italiano ha segnato +0,55%.

Il prodotto interno lordo italiano è cresciuto dello 0,5% su base trimestrale nei tre mesi fino a settembre, mentre il commercio al dettaglio in Spagna è aumentato dello 0,1% a settembre. Le vendite al dettaglio in Germania sono aumentate dello 0,9% rispetto a un mese fa a settembre.

Economia USA

  • Il PMI di Chicago è sceso a 45,2 a ottobre da 45,7 di settembre.

  • L'indice delle attività commerciali generali della Federal Reserve Bank of Dallas per il settore manifatturiero in Texas è sceso a -19,4 a ottobre contro -17,2 del mese precedente.

  • I dati sui prezzi agricoli di settembre verranno rilasciati alle 15:00ET.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni

Continua a leggere su Benzinga Italia