Italia Markets open in 3 hrs 22 mins

Wall Street positiva nel giorno delle elezioni presidenziali

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Wall Street imbocca la via dei rialzi nel giorno delle elezioni presidenziali. Nei primi minuti di scambio l'indice Dow Jones sale dell'1,2%, l'S&P500 guadagna 1 punto percentuale e il Nasdaq segna un +0,72%. Gli investitori attendono l'esito delle urne per capire chi tra Donald Trump e il democratico Joe Biden sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti. Stando all'ultimo sondaggio stilato da CNBC-Change, Joe Biden è in lieve vantaggio su Donald Trump nei sei stati in bilico nelle elezioni del 2020, ovvero Arizona, Florida, Michigan, North Carolina, Pennsylvania e Wisconsin. Considerando tutti e sei gli Stati, Biden ha un consenso del 50%, rispetto al 46% di Trump. Come sottolineano gli strategist di Mps Capital Services, "la settimana è iniziata con un clima nettamente più positivo a giudicare dall’andamento dei risky asset (borse in primis), in vista della partenza del “tris” di appuntamenti negli USA (elezioni, meeting FED e dati sul mercato del lavoro). Il movimento è stato agevolato dal rialzo degli indici anticipatori sul fronte manifatturiero in Eurozona e, soprattutto, negli Stati Uniti (Ism manifatturiero al massimo da oltre due anni)". A livello macro si attendono nuovi aggiornamenti dall'industria Usa, con la pubblicazione del dato relativo agli ordini.