Italia Markets closed

Wall Street: previsto avvio con segno più grazie a nuove speranze su accordo commerciale

Valeria Panigada

I futures sugli indici statunitensi si muovono in territorio positivo, suggerendo un avvio di seduta in rialzo per Wall Street. A circa due ore e mezza dalla partenza il contratto sul Dow Jones sale dello 0,24%, quello sull'S&P500 guadagna lo 0,22% e il future sul Nasdaq segna un progresso dello 0,30%. A sostenere gli scambi le speranze di un accordo commerciale a breve tra Stati Uniti e Cina. Lo ha riportato il Global Times, tabloid diretto dal Quotidiano del Popolo, organo di stampa del partito comunista cinese. Secondo l'indiscrezione, Cina e Stati Uniti sarebbero molto vicini all'accordo commerciale di fase 1 e la Cina rimane impegnata a continuare i colloqui per una fase 2 o anche una fase 3. Come ulteriore segnale di apertura dal fronte cinese è arrivato anche un inasprimento delle pene per il furto degli indirizzi IP, che accoglie parte delle richieste Usa avanzate sul tema in sede di negoziato. Intanto dal fronte politico è giunta la notizia che Mike Bloomberg, fondatore dell'ominima agenzia di stampa ed ex sindaco di New York per ben 12 anni, si è candidato ufficialmente alle primarie democratiche per le elezioni presidenziali Usa del 2020.