Italia Markets open in 4 hrs 30 mins

Wall Street prolunga rimbalzo ma Tesla limita il Nasdaq

A24/Zap

New York, 5 feb. (askanews) - Wall Street ha chiuso in rialzo, prolungando il rimbalzo per il terzo giorno di fila. Il Djia è tornato sopra la soglia psicologica dei 29.000 punti e l'S&P 500 ha chiuso su nuovi massimi, cancellando le perdite legate al coronavirus dalla Cina.

Il Nasdaq ha chiuso anch'esso su nuovi massimi ma è stato penalizzato da Tesla, che ha perso il 17,18% a 734,70 dollari dopo il recente rally che ieri aveva portato il titolo del produttore californiano di veicoli elettrici a chiudere su un nuovo massimo di 845,98 dollari.

I mercati provano a scrollarsi di dosso i timori legati all'impatto sull'economia globale della diffusione del coronavirus dalla Cina. Ma nonostante le voci di progressi nello sviluppo di una cura farmacologica al virus, l'Organizzazione mondiale della sanità ha minimizzato, affermando che al momento non c'è alcuna cura efficace contro di esso.

Aiutano anche alcuni dati macroeconomici superiori alle attese. Stando ai dati pubblicati dall'Ism e da Ihs Markit, nel mese di gennaio, l'attività nel settore dei servizi Usa è cresciuta oltre alle attese. Mentre, stando a Macroeconomics Advisers e dall'agenzia che si occupa di preparare le buste paga Automatic Data Processing, l'occupazione nel settore privato statunitense a gennaio è cresciuta nettamente sopra alle previsioni (+291.00 posti di lavoro contro attese per +150.000). Infine, il deficit commerciale è aumentato a sorpresa a dicembre (+11,9% a 48,88 miliardi di dollari) ma per l'intero 2019 ha riportato il primo calo in sei anni (-1,7% a 616,8 miliardi).

Il petrolio continua a rimbalzare dalle perdite della scorsa settimana grazie alle voci di possibili tagli della produzione da parte dell'Opec e dei suoi alleati. Il contratto Wti a marzo ha aggiunto l'1,14 dollari, o il 2,3%, a 50,75 dollari al barile.

Il Djia ha guadagnato 483,22 punti, l'1,68%, a quota 29.290,85. L'S&P 500 è salito di 37,10 punti, l'1,13%, a quota 3,334.69. Mentre il Nasdaq è avanzato di 40,71 punti, lo 0,43%, a quota 9.508,68.