Wall Street prosegue in ribasso, male il settore high-tech

I principali indici azionari statunitensi sono a metà seduta negativi. Il Dow Jones perde al momento lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,6%. Le costruzioni di nuove case sono calate lo scorso mese negli USA più di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha fatto scattare delle prese di beneficio. Apple perde l'1,8%. Foxconn ha congelato le assunzioni in Cina. La notizia ha fatto aumentare i timori del mercato relativi ad un possibile rallentamento della domanda dei prodotti dell'impresa della mela. Toll Brothers perde il 5%. Il costruttore edile ha annunciato per il suo primo trimestre fiscale un utile di $0,03 per azione. Il consensus era di $0,10 per azione. Garmin perde il 9,9%. Il leader dei sistemi di navigazione satellitare ha pubblicato una trimestrale inferiore alle attese degli analisti e fornito un debole outlook sul 2013. LinkedIn guadagna l'1,5%. Morgan Stanley ha alzato il suo target price per il titolo del popolare sito di social network per professionisti ed aziende a $180. Rambus sale del 3,1%. L'impresa impegnata nel settore dei semicoduttori ha alzato le previsioni sui suoi ricavi. Dopo il rally di ieri Office Depot e OfficeMax perdono rispettivamente il 13,8% e il 3,7%. Le due catene di negozi specializzati in articoli per ufficio hanno confermato oggi la loro fusione.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito