Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.812,90
    +522,82 (+1,57%)
     
  • Nasdaq

    14.128,67
    +98,29 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    28.010,93
    -953,15 (-3,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1913
    +0,0048 (+0,41%)
     
  • BTC-EUR

    27.265,68
    -1.941,80 (-6,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    794,74
    -55,60 (-6,54%)
     
  • HANG SENG

    28.489,00
    -312,27 (-1,08%)
     
  • S&P 500

    4.219,10
    +52,65 (+1,26%)
     

Wall Street in rialzo su spinta settore tech

·2 minuto per la lettura
La Borsa di New York (Nyse) dopo la chiusura delle contrattazioni

(Reuters) - Wall Street è in rialzo in mattinata, con il Nasdaq che guadagna oltre 1%, in un contesto in cui gli investitori si sono concentrati sul settore tech, preparandosi al dato dell'inflazione atteso questa settimana.

Intorno alle 16,40 italiane, il Dow Jones guadagna 223,07 punti, o lo 0,65%, a 34.430,91 e l'S&P 500 avanza di 44,12 punti, o dell'1,06%, a 4.199,64. Il Nasdaq guadagna 198,15 punti, o l'1,47%, a 13.669,31.

Migliora la propensione al rischio, con le criptovalute che hanno recuperato le perdite del weekend, dopo un'ondata di vendite innescata da ulteriori segnali di repressione contro il settore in Cina.

Coinbase Global, Riot Blockchain e Marathon Digital Holdings guadagnano tra l'1% e il 3%.

Il settore tech avanza dell'1,4%, con Apple, Microsoft e Nvidia tra i migliori sull'indice S&P 500. A maggio, il tech è stato uno dei settori meno performanti dell'S&P 500.

I mercati azionari sono stati scossi di recente con gli investitori che si sono barcamenati tra solidi dati macro e i timori di disagi d'approvvigionamento che potrebbero causare un prolungato periodo di elevati prezzi, costringendo la Federal Reserve a ridurre le misure di sostegno all'economia.

I dati sui consumi privati, una delle misure dell'inflazione più importanti per la Fed, sono in agenda giovedì.

Cabot Oil& Gas e Cimarex Energy hanno raggiunto un accordo per creare un produttore di gas e petrolio con un enterprise value di circa 17 miliardi di dollari, l'ultimo accordo in un settore in ripresa da una forte contrazione.

I titoli Cabot e Cimarex cedono il 6,1% e il 6,2%, mentre il settore energia scambia poco mosso.

Il fornitore di materiali edili Martin marietta Materials ha annunciato l'acquisizione degli asset di Heidelbergcement Ag in California e Arizona in una transazione da 2,3 miliardi di dollari. Il titolo avanza dell'1,4%.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli