Wall Street: sale Microsoft, scende Apple

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
APC.F95,10-0,21
HPQ14,39+0,02
MSTF.EX45,180,00
^DJI18.395,40-53,01
GIS.DE70,87-0,52

Il Dow Jones recupera quota 13.000 mentre il Nasdaq (Nasdaq: ^NDX - notizie) tiene, per questione di centesimi, il livello dei 3.000 punti, questa in sintesi la giornata odierna per i principali indici statunitensi.

Giornata senza dati macro, ma con tantissime importanti trimestrali, i bilanci che cominciano ad arrivare con continuità stanno dipingendo un primo quarto di 2012 con luci ed ombre, ma sembrano prevalere i motivi di fiducia, occorre augurarci che si continui su questa strada.

Facciamo una sintetica carrellata dei dati resi noti in giornata.

General Electric (NYSE: GE-PA - notizie) ha battuto le attese, sia per quanto riguarda l’utile che il fatturato.

McDonald’s ha nettamente battuto le stime degli analisti, in particolare per quanto riguarda le vendite.

Microsoft (NasdaqGS: MSFT - notizie) , poi, ha annunciato un utile fiscale nel trimestre di 0,6 dollari per azione (consenso 0,58).

Honeywell ha persino alzato le previsioni di utile per l’intero anno in corso.

Per non parlare di Schlumberger (NYSE: SLB - notizie) , l’azienda petrolifera statunitense ha superato ogni più ottimistica previsione.

A deludere, quindi, solo Sandisk (NasdaqGS: SNDK - notizie) che ha annunciato per il corrente trimestre ricavi intorno al miliardo di dollari anziché gli 1,3 miliardi che si attendeva il mercato.

Il Nasdaq è stato penalizzato anche oggi dal calo di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) che pesa enormemente sull’indice.

A limitare i guadagni del Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) e dello S&P500 il comparto bancario sul quale, dopo un inizio d’anno scoppiettante cominciano a fioccare prese di beneficio.

Dow Jones (+0,50%) grande seduta per Microsoft (EUREX: MSTF.EX - notizie) (+4,55%) dopo l’annuncio dell’utile fiscale del trimestre (per l’azienda, che chiude contabilmente a giugno, quello appena trascorso si tratta del terzo trimestre), ora il titolo, se si escludono i due bancari, sta facendo segnare la miglior performance del 2012 (+24,88%). Conferma il suo eccellente momento The Travelers (+1,70%) tornata ora su quotazioni che non vedeva da quasi un anno. Ottimo anche l’attuale periodo di Verizon (+1,52%) al quarto rialzo nelle ultime cinque sedute.

, Sul fondo le Banche, forte storno in particolare per Bank of America (NYSE: IKJ - notizie) (-4,68%) dopo il “sell” di CLSA. Male anche JP Morgan (-1,16%) e Hewlett Packard (NYSE: HPQ - notizie) (-0,81%) tornato ad essere il peggior titolo dell’indice da inizio anno.

S&P500 (+0,12%) le trimestrali dominano la scena, dopo Microsoft, infatti, ecco Schlumberger (Euronext: SLB.NX - notizie) (+2,72%), Honeywell (+2,40%) e Cvs Corp (+2,31%). Sul fondo della classifica come detto le banche, con Morgan Stanley (EUREX: DWDF.EX - notizie) (-3,27%) e Citigroup (NYSE: C - notizie) (-2,75%), inevitabili prese di beneficio hanno interessato Gilead Sciences (Xetra: 885823 - notizie) (-2,39%) dopo l’exploit della vigilia.

Nasdaq (-0,24%) oltre al già citato Microsoft occorre evidenziare le buone sedute di Amgen (NasdaqGS: AMGN - notizie) (+2,00%), Green Mountain Coffee Roasters (+1,93%) e di Seagate Technology (NasdaqGS: STX - notizie) (+1,53%) al nuovo massimo dell’anno e sempre più prossimo al massimo storico stabilito nel 2003.

Le vendite hanno colpito in particolare Sandisk (Xetra: 897826 - notizie) (-11,27%), Altera Corp (NasdaqGS: ALTR - notizie) (-8,44%) e Expeditors Int. di Washington (-8,26%), ma il peso maggiore sulla flessione dell’indice tecnologico è arrivato da Apple (Xetra: 865985 - notizie) (-2,46%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    0,237+0,002+0,68%
    BMPS.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    13,61+0,26+1,95%
    ENI.MI
    3,978+0,026+0,66%
    ENEL.MI
    2,842-0,014-0,49%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  • I più scambiati
    I più scambiati
    NomePrezzoVar.% Var.
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    0,3775-0,0005-0,13%
    PMI.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    0,416+0,007+1,79%
    SPM.MI
  • Maggiori rialzi %
    Maggiori rialzi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    1,934+0,104+5,68%
    ELC.MI
    1,278+0,058+4,75%
    TFI.MI
    6,11+0,27+4,62%
    PRT.MI
    1,079+0,039+3,75%
    CSP.MI
    0,4197+0,0131+3,22%
    MLM.MI
  • Maggiori ribassi %
    Maggiori ribassi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,1765-0,0063-3,45%
    POL.MI
    2,64-0,09-3,37%
    NICE.MI
    1,34-0,03-2,19%
    BIM.MI
    0,4023-0,0077-1,88%
    FNM.MI
    1,414-0,026-1,81%
    ITW.MI
  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.