Wall Street scende ancora e chiude ai minimi da luglio

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l' S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,4%. Il Dow Jones ha chiuso a 12.811 punti, ovvero ai minimi dallo scorso 25 luglio.
I positivi dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA non hanno potuto aiutare Wall Street . L'attenzione degli investitori resta concentrata sul "fiscal cliff". Il CBO , un organismo indipendente che fornisce analisi economiche per aiutare i parlamentari statunitensi a prendere decisioni in materia di bilancio, ha avvertito che se si lascerà scadere gli sgravi fiscali dell'era Bush e ci sarà il previsto taglio della spesa pubblica il PIL degli USA potrebbe calare nel 2013 dello 0,5% e il tasso di disoccupazione potrebbe salire al 9,1%. Sul mercato hanno pesato inoltre i timori relativi alla situazione della Grecia. Secondo quanto riporta "Bloomberg" l'Eurogruppo potrebbe rinviare la decisione sugli ulteriori aiuti ad Atene.
McDonald's
ha perso il 2%. Le vendite del colosso del fast-food sono scese ad ottobre per la prima volta da quasi 10 anni.
Apple ha perso il 3,6%. Gli investitori continuano a temere che i margini dell'impresa della mela caleranno nei prossimi trimestri. A nulla sono serviti i consigli d'acquisto di alcuni analisti.
Monster Beverage
ha perso l'1,3%. Il produttore di bevande energetiche ha annunciato una trimestrale inferiore alle previsioni del mercato.
Dopo una apertura molto positiva J.P. Morgan Chase & Co. ha perso infine lo 0,2%. La banca statunitense ha annunciato di aver ottenuto dalla Fed il via libera per riavviare il suo programma di buy-back.
Qualcomm
ha guadagnato il 4,4%. Il primo produttore al mondo di chip per cellulari si attende per il corrente trimestre ricavi di $5,6 - $6,1 miliardi. Gli analisti avevano previsto $5,4 miliardi.
Dean Foods ha guadagnato il 2%. Il primo produttore statunitense di latticini ha alzato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.
Whole Foods ha perso il 5,9%. La catena di supermercati di prodotti organici e biologici ha fornito un outlook sull'anno fiscale del 2013 inferiore alle attese del mercato.
Kohl's ha perso il 5,1%. La catena di grandi magazzini prevede per il corrente trimestre un utile di $2,00 - $2,08 per azione. Il consensus era di $2,16 per azione.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito