Wall Street si adegua ai ribassi

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
HPQ31,740,03
KO40,730,02
APA87,58+1,38
^DJI16.501,65-12,72

Vista la giornata sulle Piazze europee anche Wall Street ha voluto adeguarsi chiudendo una seduta con ribassi diffusi, che hanno colpito tutti i tre principali indici di Borsa.

Si era già capito dal pre-borsa quale sarebbe stato oggi l’andazzo, quando all’annuncio delle prime richieste di sussidi alla disoccupazione, risultate decisamente migliori del consenso, il mercato ha reagito in maniera fredda.

Era il segnale inequivocabile che oggi avremmo assistito ad un calo, e così è stato! Domani conosceremo quanti posti di lavoro sono stati creati nel mese scorso e sarà quello il momento della verità, anche se è dalla Vecchia Europa che devono arrivare le notizie che possono dare una scossa ai mercati.

Una prima indicazione arriverà domenica dal voto in Francia, a questo punto il ballottaggio Sarkozy-Hollande sta diventando sempre più un referendum fra fautori del rigore e della crescita.

Si sa, naturalmente, che l’ideale sarebbe la crescita con i conti pubblici in ordine, ma al momento è come pretendere la botte piena e la moglie ubriaca, il nostro pensiero lo abbiamo espresso più volte, occorre privilegiare la crescita.

Per mantenere poi sotto controllo la spesa pubblica occorre limitare il più possibile le uscite con dolorosi, ma necessari tagli ed un piano “corposo” di dismissioni. Infine deve assolutamente intervenire la Bce che oggi ha mantenuto invariato il costo del denaro promettendo una serie di misure per sostenere il comparto finanziario, sapete che mi sono sempre dichiarato contrario ad un ulteriore abbassamento dei tassi in zona euro, ebbene, ho cambiato idea.

A mali estremi, estremi rimedi, a questo punto occorre anche provare a far scendere il cambio con un taglio dei tassi, occorre combattere ad armi pari con gli Stati Uniti, so che i possibili “effetti collaterali” potrebbero, a lungo andare, essere pesanti, ma, come dicevo, ci troviamo in una situazione di assoluta emergenza e val la pena, forse, di rischiare.

, Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) (-0,47%) è risultato il miglior indice di giornata, merito di qualche difensivo che si è … “ben difeso”, come ad esempio Procter & Gamble (NYSE: PG - notizie) (+0,83%), Walt Disney (+0,62%) e Coca Cola (NYSE: KO - notizie) (+0,36%).

Sul fondo di classifica, invece, Hewlett Packard (NYSE: HPQ - notizie) (-3,05%), Intel (Euronext: INCO.NX - notizie) (-2,12%) e Bank of America (NYSE: IKJ - notizie) (-1,96%).

S&P500 (-0,77%) in controtendenza Allstate Corp. (+4,01%), poi Abbott Laboratories (Xetra: 850103 - notizie) (+0,64%) e Google (+0,62%).

Maglia nera a Visa (-4,73%) dopo aver annunciato di essere al centro di un’indagine delle autorità antitrust, a seguire Morgan Stanley (EUREX: DWDF.EX - notizie) (-4,25%) a testimonianza di una situazione difficile per il comparto, ed infine Apache Corp (NYSE: APA - notizie) . (-3,75%).

Nasdaq (Nasdaq: ^NDX - notizie) (-1,16%) tre soli i rialzi di giornata, Whole Foods Market (NasdaqGS: WFMI - notizie) (+7,57%) dopo l’annuncio della trimestrale e la revisione al rialzo dell’intero anno in corso. Il già citato Google (+0,62%) e Dell (EUREX: DELF.EX - notizie) (+0,37%).

Una trimestrale inferiore alle attese ed il taglio delle stime per l’intero anno in corso sono costate quasi la metà della propria capitalizzazione a Green Mountain Coffee Roasters (-47,76%), forti cali anche per Netflix (-7,61%) e Sears Holdings (NasdaqGS: SHLD - notizie) (-6,65%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.524,26 0,15% 02:59 CEST

Ultime notizie dai mercati