Wall Street si affida alla cautela. Vendite online da record

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
YHOF.EX39,870,00
AAPL531,6990,529
GS160,46+2,66

La nuova settimana dovrebbe partire all’insegna della cautela per la piazza azionaria americana che, dopo il buon rialzo messo segno venerdì scorso, in una seduta peraltro più breve del solito per via della chiusura anticipata dei listini, quest’oggi si affida nuovamente alla prudenza. I future sui principali indici viaggiano tutti al di sotto della parità e in particoalre il contratto sull’S&P500 scende dello 0,34%, seguito da quello sul Nasdaq100 che cala dello 0,11%. La giornata odierna non sarà scandita da dati macro di particolare rilievo e poco fa è stato diffuso solo l’indice CFNAI relativo all’attività nazionale che ad ottobre si è attestato a -0,56 punti, rispetto alla lettura sulla parità di settembre. A frenare gli investitori è anche l’attesa per le discussioni sul fiscal cliff che domineranno la scena nelle prossime tre settimane. Alla fine un accordo tra le due forze politiche in campo dovrebbe essere raggiunto, ma gli investitori optano per la cautela in attesa di indicazioni più convincenti in tal senso. Intanto buone notizie sono arrivate dall’avvio della stagione dello shopping natalizio che è partita con il piede decisamente giusto. Durante lo scorso fine settimana ben 247 milioni di consumatori hanno fatto acquisti nei negozi online, con un incremento del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In crescita anche la speda media per consumatore, salita del 6% a 423 dollari. Indicazioni positive che lasciano ben sperare anche per le vendite delle prossime settimane, con la possibilità di ricadute positive sui listini azionari. Tra i vari titoli da seguire Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) che dovrebbe beneficiare delle buone notizie arrivate da Citigroup (NYSEArca: BUW - notizie) , i cui analisti hanno deciso di avviare la copertura sul titolo con una raccomandazione “buy” e un prezzo obiettivo a 675 dollari.

, Da segnalare una promozione per Facebook, finito sotto la lente di Bernstein, i cui analisti hanno migliorato il giudizio sul titolo da “market perform” ad “outperform”. I colleghi di lazard Capital hanno invece tagliato il rating da “buy” a “neutral” su McDonald’s. Sotto i riflettori Yahoo (EUREX: YHOF.EX - notizie) che nella fase di pre-apertura si mette in evidenza con un rialzo di oltre due punti, sulla scia dell’upgrade arrivato da Goldman Sachs (NYSE: GS - notizie) . La banca ha inserito il titolo nella sua conviction buy list, migliorando il prezzo obiettivo da 22 a 24 dollari.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.889,60 0,21% 11:18 CEST
Eurostoxx 50 3.194,25 0,17% 11:03 CEST
Ftse 100 6.681,35 0,01% 11:03 CEST
Dax 9.585,83 0,15% 11:03 CEST
Dow Jones 16.514,37 0,40% 22 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.546,27 +1,09% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati