Wall Street si indebolisce nel finale e chiude in rosso, male Microsoft

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rosso. Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l' S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.
La seduta è stata molto volatile. Dopo aver tentato una ripresa Wall Street si è significativamente indebolita verso la fine delle contrattazioni. Sul mercato è riaumentata la tensione prima dell'inizio delle discussioni tra i politici statunitensi a Washington per evitare il "fiscal cliff".
Microsoft ha perso il 3,2%. Steven Sinofsky ha abbandonato il suo ruolo di presidente della divisione Windows con una lettera di dimissioni a effetto immediato.
Tra i petroliferi Exxon Mobil ha perso l'1% e Chevron lo 0,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso anche oggi a New York in ribasso.
Home Depot
ha guadagnato il 3,6%. La prima catena al mondo di distribuzione di articoli per il bricolage ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato le sue previsioni per l'intero esercizio.
Xerox
ha guadagnato l'1,4%. L'impresa produttrice di macchine per ufficio ha aumentato il suo dividendo trimestrale del 35% ed il suo programma di buy-back di $1 miliardo.
Dick's Sporting Goods ha guadagnato il 4,7%. La catena di articoli sportivi ha pubblicato una solida trimestre ed alzato le previsioni sul suo utile per l'intero esercizio.
Molycorp ha perso il 7%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo del produttore di terre rare da "Overweight" ad "Equal-weight".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.929,80 +1,17% 12:02 CEST
Eurostoxx 50 3.200,23 0,76% 11:47 CEST
Ftse 100 6.717,70 0,64% 11:47 CEST
Dax 9.611,20 0,70% 11:47 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati