Wall Street spinge sempre più in alto le Borse europee

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BPD.BE4,990,00
^FCHI4.479,54+28,46

Sempre più in alto le Borse europee che a poco più di un’ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, stanno facendo segnare nuovi massimi intraday. A dare man forte agli acquirenti contribuiscono i segnali positivi che arrivano da Wal Street dove i tre indici principali, rientrati agli scambi dopo la pausa di ieri, viaggiano tutti in deciso progresso, con rialzo nell’ordine di circa un punto percentuale.

Quella odierna sarà una seduta breve per la piazza azionaria americana che terminerà gli scambi in anticipo, alle 19 ora italiana anzichè alle 22 come di consueto. A favorire gli acquisti sui listini contribuisce la scommessa sulla prossima riunione dell’Eurogruppo, in agenda lunedì, in occasione della quale si dovrebbe trovare una soluzione per la nuova tranche di aiuti alla Grecia. I mercati ci credono e così il Ftse100 e il Cac40 (Parigi: ^FCHI - notizie) salgono rispetivamente dello 0,65% e dello 0,72%, preceduti dal Dax30 che si apprezza dello 0,9%. Resta più indietro Piazza Affari dove l’indice Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) viene fotografato a poca distanza dall’area dei 15.650, con un vantaggio dello 0,63%. Non mancano le blue chips che si muovono in controtendenza e si tratta di Ansaldo STS (Milano: STS.MI - notizie) che scende dello 0,7%, seguito da Exor (EUREX: 572835.EX - notizie) che cede lo 0,6%. In rosso di poco meno di mezzo punto Enel Green Power (Berlino: 11758488.BE - notizie) , Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) e Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) , mentre si muovono appena sotto la parità Terna (Milano: TRN.MI - notizie) e Fiat auto (Milano: F.MI - notizie) . A due velocità le banche con Mediobanca (EUREX: 574959.EX - notizie) in calo di mezzo punto, seguito da banca Popolare dell’Emilia Romagna e da Monte Paschi che scendono dello 0,27% e dello 0,25%, mentre Banco Popolare (Berlino: B8Z.BE - notizie) recupera terreno e ora limita i danni allo 0,17%. In rialzo dello 0,21% Ubi Banca (Berlino: BPD.BE - notizie) , mentre Unicredit (EUREX: C2RI.EX - notizie) avanza dello 0,68%, preceduto da Intesa Sanpaolo (Dusseldorf: 575913.DU - notizie) e da Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) che si apprezzano dell‘1,27% e dell‘1,37%.

, Nuovo rally per Buzzi Unicem (MDD: BZU.MDD - notizie) che dopo la corsa al rialzo di ieri mette a segno un progresso del 3,46%. Molto bene A2A (MDD: A2A.MDD - notizie) che avanza del 2,44%, mentre Saipem (Dusseldorf: 577305.DU - notizie) guadagna l‘1,75% sulla scia dei nuovi contratti aggiudicati dal gruppo.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.185,56 0,30% 17:32 CEST
Ftse 100 6.694,77 0,30% 17:29 CEST
Dax 9.536,61 0,08% 17:32 CEST
Dow Jones 16.528,24 0,16% 17:47 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati