Wall Street termina a sorpresa la seduta in rialzo

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
HPQ32,490,10
CSA.BE56,070,00
^DJI16.424,85+162,29
ATVI19,450,38

Ore 17:30, le Piazze europee terminano le contrattazioni e, proprio in quel momento i listini americani stanno toccando i minimi di giornata, ed ecco che improvvisamente gli indici a stelle e strisce invertono la rotta e cominciano a salire azzerando le perdite e tornando in territorio positivo, alla fine la chiusura avverrà nei pressi dei massimi di giornata.

Cosa era accaduto? Il Presidente della Camera dei rappresentanti (che è repubblicano) ha manifestato ottimismo sul superamento del Fiscal Cliff, non ha fornito particolari, ma ciò è bastato per far tornare compratori a Wall Street.

I principali listini americani hanno però terminato la loro quarta settimana consecutiva al ribasso (anzi per il Nasdaq (Nasdaq: ^NDX - notizie) si tratta della sesta) e quest’ottimismo dell’ultima ora ha solo in parte mitigato i ribassi fatti segnare nell’ottava appena trascorsa.

Allora il Fiscal Cliff è un problema maledettamente serio, deve essere affrontato, e purtroppo non avrà una soluzione semplice ed indolore, continuare invece ad attribuire all’uragano Sandy tutti i mali del mondo non è una maniera seria di affrontare i problemi che oggi affliggono le economie dei cinque continenti.

La prima notizia positiva di oggi (vi potrà suonare strana) è l’aumento del prezzo del petrolio, forse sarà occasionale, ma se qualcuno torna a comprare greggio è una buona notizia.

Per il resto accontentiamoci di qualche buona notizia societaria, come quella di Nike che, vendendo il marchio Cole Hann ha contemporaneamente annunciato un aumento del dividendo azionario (oltre ad uno split). Bene (Stoccarda: A0LCPZ - notizie) anche Intel (NasdaqGS: INTC - notizie) dopo l’innalzamento del rating a “Buy” da parte di Standpoint Research.

In costante crisi le società che producono personal computer, ennesimo ribasso per Hewlett Packard (NYSE: HPQ - notizie) e tracollo di Dell (NasdaqGS: DELL - notizie) dopo la trimestrale, il titolo ora si sta avvicinando ai minimi assoluti toccati nel 2009.

, Qualche maggior dettaglio sugli intendimenti per superare il Fiscal Cliff verranno senza dubbio resi noti nella prossima settimana, ma non facciamoci soverchie illusioni, i dollari che piovono dal cielo sono solo dei fac-simile.

Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) (+0,37%) è risultato Alcoa (TLO: AA-U.TI - notizie) (+1,61%) il miglior titolo del giorno, ma avrebbe bisogno di parecchie conferme. A seguire torna a crescere Home Depot (NYSE: HD - notizie) (+1,42%) quindi Unitedhealth (+1,27%).

Sul fondo della classifica ancora una volta Hewlett Packard (-1,76%), il fatto che la chiusura sia avvenuto distante dai minimi di giornata deve risultare solo una magra consolazione. Quarto ribasso di fila per Wal-Mart (-1,00%), il calo avuto nell’ultimo mese deve comunque preoccupare. Infine AT&T (-0,84%) giunto al terzo ribasso consecutivo.

S&P500 (+0,32%) miglior titolo di giornata a Bristol Myers-Squibb (+2,92%) al rialzo dopo una serie infinita di ribassi. A seguire Accenture (Berlino: CSA.BE - notizie) (+2,48%) quindi Altria (+2,46%).

In fondo alla classifica odierna troviamo Texas instruments (NYSE: TXN - notizie) (-1,63%) poi Schlumberger (Xetra: 853390 - notizie) (-1,36%), quindi Freeport Mcmoran (EUREX: FCXF.EX - notizie) (-1,31%).

Nasdaq (+0,57%) vede in vetta ai rialzi Green Mountain Coffe Roasters (+4,69%), piazza d’onore per Research in Motion (+4,66%) che conferma il buon momento, quindi Activision Blizzard (NasdaqGS: ATVI - notizie) (+4,65%) che sale con volumi assolutamente fuori norma.

Crollo verticale di Sears Holdings (NasdaqGS: SHLD - notizie) (-18,79%) dopo aver annunciato perdite superiori al consenso. Forte storno anche per Dell (HKSE: 4331.HK - notizie) (-7,33%) a seguito di una trimestrale decisamente carente, infine Dollar Tree (NasdaqGS: DLTR - notizie) (-2,22%) che non conferma la buona serata della vigilia.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.534,52 +3,44% 16 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.139,26 +1,54% 16 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.584,17 0,65% 16 apr 17:35 CEST
Dax 9.317,82 +1,57% 16 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.424,85 +1,00% 16 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,53 0,00% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati