Italia Markets open in 4 hrs 27 mins

Wall Street testa nuovi record, altro che coronavirus. E' ancora il momento del FOMO trading

Laura Naka Antonelli

Wall Street apre la sessione in rialzo, con il Dow Jones che balza fin oltre +220 punti, viaggiando a nuovi valori record, attorno a quota 29.498 punti. Il Nasdaq fa +0,6% a 9.698, e lo S&P sale dello 0,5%, a 3.373 punti circa.

Ciò che sta pilotando gli acquisti sulla borsa Usa è, secondo alcuni esperti, il cosiddetto fenomeno FOMO (fear of missing out), ovvero il timore che trader e investitori hanno di perdere una buona occasione nel tenersi lontani dall'azionario.

Ieri lo S&P 500 e il Nasdaq hanno testato nuovi valori record di chiusura per la seconda sessione consecutiva, terminando la sessione rispettivamente a 3.357,75 e a 9.638,94 punti.

Nel commentare i buy su Wall Street Craig Erlam, analista dei mercati senior presso Oanda, ha fatto notare che "le ultime settimane sono state brutali, con il numero di nuovi casi di persone infettate dal coronavirus e di decessi in crescita a ritmi spaventosi. E' troppo presto per cantare vittoria - ha aggiunto Erlam - Ma nell'era del FOMO trading, gli investitori stanno facendo esattamente questo. Stanno acquistando per timore di perdere buone occasioni".