Italia Markets closed

Wall Street torna in buona forma. I titoli da tenere d'occhio

Davide Pantaleo
 

La nuova settimana dovrebbe partire con il pide giusto anche a Wall Street che dopo la flessione di venerdì scorso è ben impostata per riprendere subito la via dei guadagni.
I futures sui principali indici viaggiano tutti in salita e vedono il contratto sull'S&P500 avanzare dell'1,02%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che procede in maniera ancora più spedita con un vantaggio dell'1,39%.

Il mercato mostra un ritrovato ottimismo in apertura di una settimana che sarà scandita da diversi appuntamenti e che culminerà venerdì con l'apertura del G20 a Buenos Aires, a margine del quale dovrebbe avvenire l'incontro bilaterale tra Cina e Stati Uniti.

Sul fronte macro l'unico dato macro di oggi non ha avuto particolari effetti sul mercato, con l'indice Cfnai che ad ottobre si è attestato a +0,24 punti, in rialzo rispetto alla lettura precedente rivista al ribasso da +0,17 a +0,14 punti. L'indicazione odierna è stata migliore delle previsioni degli analisti che si erano preparati ad una rilevazione pari a +0,18 punti.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui  per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di  Trend-Online.com

Sul fronte valutario intanto il dollaro si apprezza nei confronti dello yen e sale a quota 113,26, mentre il biglietto verde perde terreno contro l'euro che si spinge in area 1,136.
In buon recupero il petrolio che dopo essere sceso ad un passo dai 50 dollari al barile risale la china in direzione dei 51,5 dollari al barile, ma viaggia in positivo anche l'oro che viene fotografato in area 1.225,5 dollari l'oncia.

Sul versante societario l'attenzione degli investitori è rivolta al settore retail dopo che l'inizio della stagione dello shopping natalizio inaugurata dal Black Friday ha confermato la tendenza degli ultimi anni, con vendite online in forte crescita a fronte del calo di quelle dei punti vendita tradizionali.

Oggi è il Cyber Monday e lo shopping prosegue così su internet, con il focus sui big del comparto quali eBay e Amazon solo per citare i più rappresentativi.

Da monitorare Nvidia (Swiss: NVDA.SW - notizie) dopo che Credit Suisse (IOB: 0QP5.IL - notizie) ha deciso di avviare la copertura sul titolo con una raccomandazione "outperform" e un prezzo obiettivo a 225 dollari.

Citigroup (NYSE: C - notizie) ha invece riservato una bocciatura ad Eli Lilly con un cambio di rating da "buy" a "neutral". La stessa banca d'affari ha invece promosso Charles Schwab con un upgrade della raccomandazione da "sell" a "neutral". 

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online