Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.223,38
    -798,07 (-1,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Walle Mobility insiemee a Gzdg per fare primi vertiporti in Italia

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 mar. (askanews) - La startup italiana Walle Mobility annuncia la partnership con lo studio Giancarlo Zema Design Group (GZDG) per la realizzazione dei primi vertiporti in Italia per droni-taxi elettrici a decollo e atterraggio verticale (Vtol). L'obiettivo è sviluppare un'infrastruttura sostenibile per la Urban Air Mobility (Uam) per il trasporto di cose e persone, un settore che quest'anno dovrebbe generare investimenti globali pari a 5 miliardi di euro (1 mld 2020) e nel 2035 potrebbe valere fino a 70 miliardi di euro. Walle Mobility fa parte dell'incubatore SkyGate che punta a costruire una filiera e un polo per la mobilità aerea urbana in Italia, sfruttando l'aeroporto di Collegno vicino a Torino. A sviluppare i prototipi che saranno disponibili entro un paio di anni è l'americana Jaunt Mobility.

"I vertiporti rappresentano una reale opportunità per un mercato in piena espansione. Le aree di cui stiamo parlando dovranno necessariamente essere modulari, scalabili e attrattive, da un punto di vista economico e da un punto di vista sociale. Intendiamo sviluppare la nostra rete di infrastrutture partendo dall'Italia", spiega il Ceo e Founder di Walle Mobility, Domenico Gagliardi.

I vertiporti della studio Giancarlo Zema Design Group sono costruiti con criteri di sostenibilità e sono alimentati da energia solare. Il pavimento, con ricarica in modalità wireless, è costituito da speciali pannelli fotovoltaici, antiscivolo, che integrano al loro interno piastre led per l'illuminazione e segnaletica notturna. "Il vertiporto Hamamelis è il simbolo di un nuovo modo di spostarsi, autonomo ed ecosostenibile e si può assemblare anche sull'acqua", dice Giuseppe Carusi di Giancarlo Zema Design Group.

Per la realizzazione dei primi vertiporti, sono in corso colloqui, in stato avanzato, con i primi tre comuni italiani che verranno finalizzati, spiega Walle Mobility, entro la primavera in corso.