Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.802,50
    +512,42 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    14.133,13
    +102,76 (+0,73%)
     
  • Nikkei 225

    28.010,93
    -953,15 (-3,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1915
    +0,0049 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.419,60
    -1.745,17 (-5,98%)
     
  • CMC Crypto 200

    800,17
    -50,17 (-5,90%)
     
  • HANG SENG

    28.489,00
    -312,27 (-1,08%)
     
  • S&P 500

    4.219,07
    +52,62 (+1,26%)
     

WarnerMedia, proprietaria di Cnn e Hbo, si fonde con Discovery per sfidare Netflix & co.

·2 minuto per la lettura
WarnerMedia, proprietaria di Cnn e Hbo, si fonde con Discovery per sfidare Netflix & co.
WarnerMedia, proprietaria di Cnn e Hbo, si fonde con Discovery per sfidare Netflix & co.

Annunciata la fusione tra le due società, in avvio di contrattazioni il titolo Discovery guadagna oltre l'8%

Un nuovo colosso dello streaming è pronto a sfidare Netflix e Disney+. Nascerà dalla fusione tra WarnerMedia, proprietaria di marchi come Cnn e Hbo, con il gruppo multimediale Discovery, proprietario di diversi marchi tra cui Eurosport.

RICAVI PER 41 MILIARDI

L'annuncio congiunto è stato fatto da AT&T, proprietaria di WarnerMedia, e Discovery. Si tratta di una fusione che darà vita a un colosso da 150 miliardi di dollari (debiti inclusi) il cui nome non è stato ancora reso noto. A guidarla, però, sarà l'attuale Ceo di Discovery, David Zaslav, nonostante l'accordo preveda che il 71% delle azioni della nuova società resti nelle mani di AT&T, con il restante 29% assegnato a Discovery. Nel 2020 le due società hanno generato insieme ricavi per 41 miliardi di dollari.

SFIDA AI COLOSSI DELLO STREAMING

Solo tre anni fa AT&T aveva acquistato, per 85,4 miliardi di dollari, Cnn, Hbo e Warner Bros. Ora questi marchi storici del broadcasting americano tentano di sfidare i colossi dello streaming, a partire da Netflix e Disney+, per conquistare il nuovo pubblico. Il fatturato stimato della nuova società, per l'anno 2023, è di circa 52 miliardi di dollari e un Ebitda rettificato di circa 14 miliardi di dollari. La transazione dovrebbe concludersi entro la metà del 2022. Negli scambi pre-market il titolo Discovery si è mosso con rialzi fino al 10% mentre AT&T è salito del 2%. Subito dopo l'apertura i due titoli hanno aperto rispettivamente a +8% e +3,5%.

LE PAROLE DEL CEO

"È super entusiasmante combinare marchi storici, giornalismo di livello mondiale e marchi iconici sotto lo stesso tetto e sbloccare così tanto valore e opportunità", ha detto Zaslav, aggiungendo che le risorse di AT&T e Discovery "sono migliori e più preziose insieme". La missione della nuova azienda, ha detto Zaslav, è "concentrarsi sul raccontare le storie più incredibili e divertirsi un sacco". In bilico, invece, il futuro dell'attuale Ceo di WarnerMedia Jason Kilar.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli