Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.202,24
    -847,82 (-1,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Webuild: contratto da 1 mld per raddoppio linea AC Messina-Catania

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 mar. (askanews) - Il Gruppo Webuild si aggiudica il contratto per la progettazione esecutiva e l'esecuzione dei lavori di raddoppio della linea ferroviaria ad alta capacità Messina-Catania del valore di 1,003 miliardi di euro. Nello specifico è la tratta Giampilieri - Fiumefreddo, 2 Lotto Funzionale Taormina - Giampilieri.

Il progetto, commissionato da Rfi (Gruppo Fs Italiane), sarà realizzato da Webuild, capofila del consorzio con una quota del 70%, insieme a Pizzarotti (30%).

I lavori del secondo lotto funzionale prevedono la realizzazione di una nuova linea ferroviaria lunga complessivamente circa 28,3 chilometri, comprese le opere civili, l'armamento, l'elettrificazione, il segnalamento e le telecomunicazioni, e la costruzione di 2 gallerie naturali a singola canna, 6 a doppia canna e 7 viadotti. Il secondo lotto funzionale Taormina - Giampilieri è parte di una nuova linea ferroviaria nella tratta Messina-Catania che si allaccia a quella esistente prima dell'attuale stazione di Fiumefreddo per ricollegarsi poi all'esistente stazione di Giampilieri. Il percorso della nuova linea si sviluppa prevalentemente in galleria e, rispetto alla linea esistente, a maggior distanza dalla costa. Dal punto di vista funzionale la nuova linea prevede un nuovo posto di movimento a Fiumefreddo, una nuova stazione a Taormina interamente in sotterraneo, 5 nuove fermate all'aperto e il mantenimento dell'esistente stazione di Letojanni.