Italia markets open in 3 hours 8 minutes
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,06 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,54 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.506,10
    -245,52 (-0,85%)
     
  • EUR/USD

    1,1280
    -0,0040 (-0,35%)
     
  • BTC-EUR

    50.859,82
    +2.565,20 (+5,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.436,09
    -19,32 (-1,33%)
     
  • HANG SENG

    23.956,43
    -124,09 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     

Webuild: ordini a 10,5 mld nei 9 mesi, revisione guidance su Ebitda margin

·1 minuto per la lettura

Il consiglio di amministrazione di Webuild ha esaminato alcuni dati relativi ai primi 9 mesi del 2021 che vedono il volume di nuovi contratti pari a 10,5 miliardi di euro di cui il 95% nei mercati chiave (Italia, Australia, Usa, Francia e Svizzera) e 9,5 miliardi in mobilità sostenibile. La pipeline complessiva delle attività commerciali del gruppo è superiore a 25 miliardi e include gare presentate e in attesa di aggiudicazione per oltre 8 miliardi. Il gruppo guidato da Pietro Salini ritocca la guidance. Se i target sui ricavi non vengono ritoccati, per l'Ebitda margin c'è "una possibile lieve riduzione, riconducibile agli effetti della pandemia sulla produzione e all’incremento del prezzo delle materie prime - recuperabile nel prossimo esercizio, anche a seguito dell’accelerazione dei progetti del Pnrr". Sul fronte dell'indebitamento finanziario netto "confermati i target, potenziale upside legato al miglioramento del capitale circolante" e infine "possibile upside sulla generazione di cassa e sulla riduzione del debito lordo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli