Italia markets close in 1 hour 2 minutes
  • FTSE MIB

    25.485,36
    -31,10 (-0,12%)
     
  • Dow Jones

    34.997,79
    -86,74 (-0,25%)
     
  • Nasdaq

    14.694,64
    -83,63 (-0,57%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,77
    +0,15 (+0,20%)
     
  • BTC-EUR

    32.858,27
    -811,17 (-2,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    925,73
    -24,17 (-2,54%)
     
  • Oro

    1.829,10
    -6,70 (-0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.400,22
    -18,93 (-0,43%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.112,42
    -4,35 (-0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8523
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0764
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4772
    -0,0018 (-0,12%)
     

Webuild: sottosegretario Cancelleri visita cantieri Bicocca-Catenanuova

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 lug. (askanews) - E' un cantiere simbolo della mobilità sostenibile in Europa quello della tratta ferroviaria Bicocca-Catenanuova visitato oggi dal Sottosegretario di Stato per le Infrastrutture e la mobilità sostenibili, Giancarlo Cancelleri, e che vede il Gruppo Webuild impegnato nel progetto di mobilità sostenibile che porterà alla realizzazione della tratta Bicocca-Catenanuova della linea ferroviaria Palermo-Catania, in Sicilia. Le aree di lavoro presentano uno stato di avanzamento complessivo del progetto al 30%.

Webuild con Astaldi, rilevata in concordato dalla stessa Webuild nell'ambito di Progetto Italia, è oggi impegnata nella realizzazione di questa infrastruttura che ha Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) come committente e che vede impegnati ad oggi oltre 350 dipendenti diretti e indiretti e una filiera di oltre 300 imprese tutte italiane, di cui 184 locali.

La tratta Bicocca-Catenanuova è parte della linea ferroviaria Palermo-Catania, inserita dal Governo nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che collegherà le due principali città siciliane a una velocità massima di 200 km/h e che rappresenta il più importante progetto infrastrutturale oggi in corso in Sicilia.

Il contratto, aggiudicato in consorzio al Gruppo Webuild e del valore complessivo di circa 207 milioni, prevede la progettazione esecutiva e l'esecuzione dei lavori di raddoppio di una sezione ferroviaria di 37,4 chilometri. Il contratto è parte di un progetto più ampio di RFI che, una volta ultimato, permetterà il collegamento tra Catania e Palermo in meno di due ore, con conseguenti benefici in termini di traffico ed emissione di CO2.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli