Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.246,91
    +205,32 (+1,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,10
    -4,40 (-1,30%)
     
  • Oro

    1.781,90
    -23,60 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0053 (+0,44%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8989
    +0,0073 (+0,81%)
     
  • EUR/CHF

    1,0816
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,5528
    +0,0026 (+0,17%)
     

Webuild: vince due contratti in Oman per 330 milioni di dollari

Rar
·1 minuto per la lettura

Milano, 20 nov. (askanews) - Doppia aggiudicazione in Oman per il Gruppo Webuild che, tramite la controllata Fisia Italimpianti, ottiene due nuovi contratti per la progettazione, fornitura e costruzione di due impianti di dissalazione del valore complessivo di circa 330 milioni di dollari. Entrambi gli impianti sorgeranno a nord di Muscat, nella costa settentrionale del Paese che si affaccia sul Golfo dell'Oman, e serviranno l'area intorno alla capitale. Assegnati dal cliente finale Oman Power & Water Procurement, Fisia Italimpianti realizzerà gli impianti di dissalazione a osmosi inversa di Ghubrah 3 IWP, da 300.000 metri cubi di produzione di acqua al giorno, e di Barka 5 IWP, produzione di 100.000 metri cubi al giorno, in joint venture al 50% con GS Inima. I lavori si concluderanno nell'arco di tre anni e, una volta completato, l'impianto di Ghubrah 3 sarà il più grande impianto di dissalazione costruito in Oman.