Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,68 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.631,42
    -490,19 (-2,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,22 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Wejo e Ford sfrutteranno i dati dei veicoli connessi in tutta Europa per creare offerte assicurative end-to-end

La collaborazione consente l'accesso ai dati dei veicoli connessi per i fornitori di assicurazioni in tutta Europa

MANCHESTER, Inghilterra, June 30, 2022--(BUSINESS WIRE)--Wejo Group Limited (NASDAQ: WEJO), leader mondiale nelle soluzioni software e cloud di Smart Mobility per i dati dei veicoli connessi, elettrici e autonomi, ha annunciato oggi una collaborazione con Ford Motor Company in Europa che consente a Wejo di accedere ai dati personalizzati dei veicoli connessi Ford in tutto il continente. Questo supporta la fornitura di dati e approfondimenti ai fornitori di assicurazioni che sfruttano l'intelligenza basata sull'utente per l'assicurazione end-to-end. I fornitori di assicurazioni, a loro volta, possono sfruttare i dati per comprendere meglio i comportamenti di guida e per incrementare l'efficienza, anche riducendo al minimo le frodi.

"Fornire informazioni sui dati utilizzabili ai fornitori di assicurazioni è un altro esempio di come Wejo si stia espandendo in altri mercati e stia dimostrando nuovi casi d'uso per gli OEM e le compagnie assicurative per monetizzare i dati dei veicoli connessi a scopo di lucro", ha dichiarato Richard Barlow, fondatore e CEO di Wejo. "Continueremo a lavorare con partner come Ford e altri OEM di veicoli per guardare oltre le assicurazioni e identificare tutti i casi d'uso dei dati dei veicoli connessi".

Nell'ambito di questa collaborazione, Wejo sfrutta il processo di consenso dei dati end-to-end di Ford, attraverso il quale la compagnia assicurativa ottiene il consenso del cliente ad accedere ai dati personalizzati del veicolo, come la posizione, la velocità e il chilometraggio. Una volta fornito, il consenso viene trasmesso a Ford attraverso Wejo per rilasciare i dati per l'analisi e la comprensione. I dati del veicolo connesso (CVD) vengono poi ritrasmessi all'assicuratore per stabilire polizze di assicurazione auto end-to-end basate sull'utilizzo, che sono interessanti per il cliente in base alla sua guida sicura o al chilometraggio limitato.

Graeme Stevens, Manager, Third Party Enablement di Ford of Europe, ha dichiarato: "In Ford crediamo nel potere di sfruttare i dati dei veicoli connessi. Grazie alle informazioni che i nostri veicoli e i nostri clienti possono fornirci, con il pieno consenso, siamo in grado di comprendere meglio i comportamenti di guida e, in ultima analisi, di rendere l'esperienza assicurativa molto più personalizzata e conveniente per i nostri clienti. Vogliamo continuare a dimostrare come attraverso la connettività siamo in grado di contribuire a migliorare l'esperienza di guida in tutta Europa".

La partnership si concentra su set di dati definiti creati appositamente per l'assicurazione end-to-end in Europa. Questi set di dati, abbinati all'ampia gamma di capacità ed esperienza di Wejo nell'interpretazione dei dati storici e in tempo reale dei veicoli connessi, tra cui oltre 76,7 miliardi di viaggi raccolti da circa 13 milioni di veicoli connessi, creano un'opportunità di approfondimento e comprensione, oltre a favorire la promessa dei dati a fin di bene.

"Ciò che distingue Wejo da altri fornitori di dati che operano in questo spazio è che Wejo ha una prospettiva molto più ampia su come, dove e quando i dati dei veicoli connessi possono essere utilizzati in diverse aree aziendali", ha dichiarato Matt Bialuk, vicepresidente senior di Dealer and Insurance Solutions di Wejo. "La nostra esperienza nel monitoraggio del traffico in tempo reale, nell'elaborazione dei bordi e nei movimenti dei veicoli ci permette di vedere il quadro generale e di aiutare le organizzazioni a capire il valore che possono ottenere attingendo ai CVD".

Per ulteriori informazioni su Wejo, visitare il sito www.wejo.com.

Informazioni su Wejo
Wejo Group Limited è leader mondiale nel settore del cloud e del software analitico per veicoli connessi, elettrici e autonomi, rivoluzionando il modo in cui viviamo, lavoriamo e viaggiamo trasformando e interpretando i dati storici e in tempo reale dei veicoli. Wejo offre la Smart Mobility for GoodTM una mobilità più intelligente organizzando trilioni di punti dati raccolti da circa 13 milioni di veicoli e 76,7 miliardi di viaggi ad oggi, tra più marchi, marche e modelli, per poi standardizzare e migliorare questi flussi di dati su vasta scala. Wejo collabora con aziende e organizzazioni etiche e affini per trasformare questi dati in informazioni che aprono valore per i consumatori. Con i dati, le informazioni e l'intelligence più completi e affidabili, Wejo sta creando un mondo più intelligente, sicuro e sostenibile per tutti. Fondata nel 2014, Wejo impiega più di 300 persone e ha uffici a Manchester, nel Regno Unito, e nelle regioni in cui Wejo opera in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, visitare il sito:www.wejo.com o connettersi con noi su LinkedIn, Twitter, e Instagram.

Dichiarazioni previsionali
Questa comunicazione contiene "dichiarazioni previsionali" ai sensi delle disposizioni "safe harbor" del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Per ulteriori informazioni, seguite questo link:https://www.wejo.com/forward-looking-statements

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20220628005134/it/

Contacts

Media:
Ben Hohmann, Wejo
Ben.Hohman@Wejo.com

Antonio De Soto, Peppercomm per conto di Wejo
aDeSoto@peppercomm.com

Investitori:
Tahmin Clarke, Wejo
tahmin.clarke@wejo.com

Idalia Rodriguez, Gruppo Consultivo Arbor per conto di Wejo
investor.relations@wejo.com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli