Wells Fargo: L'utile sale più delle attese ma cala il margine d'interesse

Wells Fargo ha annunciato oggi che nel quarto  trimestre del 2012 il suo utile è aumentato del 24% a $5,1 miliardi pari a $0,91 per azione. Si è trattato del miglior risultato nella storia della banca californiana. I ricavi sono aumentati del 7% a $21,9 miliardi. Gli analisti avevano atteso un utile di $0,89 per azione e ricavi di $21,29 miliardi. Wells Fargo ha beneficiato ancora una volta della solida performance delle sue attività nei mutui ipotecari e dell'ulteriore miglioramento della qualità del credito. Wells Fargo ha concesso lo scorso trimestre mutui ipotecari per $125 miliardi a fronte dei $139 miliardi del trimestre precedente. Gli accantonamenti per le sofferenze sono calati da anno ad anno da circa $2 miliardi a $1,8 miliardi. Il margine d'interesse è sceso rispetto al quarto trimestre del 2011 dal 3,89% al 3,56%. Quest'ultima notizia ha indispettito gli investitori. Il titolo scende al momento nel pre-borsa dell'1,5%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito