Italia markets open in 40 minutes
  • Dow Jones

    32.196,66
    +466,36 (+1,47%)
     
  • Nasdaq

    11.805,00
    +434,00 (+3,82%)
     
  • Nikkei 225

    26.547,05
    +119,40 (+0,45%)
     
  • EUR/USD

    1,0407
    -0,0010 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    28.743,10
    -70,88 (-0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    671,30
    -9,80 (-1,44%)
     
  • HANG SENG

    19.943,69
    +44,92 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.023,89
    +93,81 (+2,39%)
     

WhatsApp deve chiarire nuova politica privacy entro febbraio - Commissione Ue

·1 minuto per la lettura
Il logo WhatsApp su uno smartphone

BRUXELLES (Reuters) - WhatsApp, controllata da Facebook, ha tempo sino a fine febbraio per spiegare i cambiamenti della propria policy in materia di privacy e dimostrare che rispettano le norme europee per tutela dei consumatori, ha detto oggi la Commissione Ue.

La European Consumer Organisation (Beuc)e otto dei suoi membri hanno espresso le proprie preoccupazioni alla Commissione e alla Rete dei centri europei dei consumatori sostenendo che WhatsApp sta iniquamente spingendo i propri utenti ad accettare la nuova policy sulla privacy che autorizza il servizio di messaggistica a condividere alcuni dati con Facebook e altre aziende.

Il Commissario europeo alla giustizia Didier Reynders ha detto di condividere questi timori, ed ha chiesto a WhatsApp di fornire chiarimenti sulla policy e sulla conformità di quest'ultima con le leggi Ue in materia di diritto dei consumatori.

"WhatsApp ha fino a fine febbraio per risponderci con impegni concreti su come intende rispondere ai nostri timori", ha detto Reynders in un comunicato.

In modo particolare l'Ue vuole capire se l'azienda fornisca informazioni sufficienti nei propri nuovi termini di servizio e se le notifiche che inducono gli utenti ad accettare i nuovi termini e la nuova privacy policy siano corrette.

La Commissione si è detta preoccupata dagli scambi di dati personali tra WhatsApp e parti terze o altre aziende del gruppo Facebook/Meta.

"Siamo pronti a spiegare alla Commissione europea come proteggiamo la privacy dei nostri utenti rispettando gli obblighi delle norme Ue", ha detto un portavoce di WhatsApp.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli