Italia Markets closed

Whatsapp non funzionerà più su questi smartphones

Whatsapp, il logo

L’evoluzione della telefonia e delle applicazioni non si ferma davanti a nulla, e chi ha il cellulare o lo smartphone un po’ anzianotto dovrà affrontare sempre più rinunce. Whatsapp ha recentemente ri-pubblicato l’elenco degli apparecchi che, a partire dai prossimi giorni e dai prossimi mesi, non saranno più compatibili con il servizio. Queste novità erano state annunciate alcune settimane fa, ma c’è stato temporeggiamento da parte del team di sviluppo di Whatsapp. Lo stop di alcune unità non è dunque avvenuto in precedenza come previsto.

Gli utenti, se affezionati al servizio nelle sue piene potenzialità, saranno costretti a cambiare dispositivo per continuare a usare la comoda app di messaggistica. Altrimenti dovranno optare per altri servizi simili. Ecco dunque quali saranno gli smartphones a non ricevere più aggiornamenti:

BlackBerry OS e BlackBerry 10 (fino al 31 dicembre 2017)
Windows Phone 8 e precedenti (fino al 31 dicembre 2017)
Nokia S40 (fino al 31 dicembre 2018)
Android versioni 2.3.7 e precedenti (fino al 1 febbraio 2020)

Per controllare la versione del cellulare generalmente si deve andare nel menu delle impostazioni e cercare il sottomenu con le informazioni sul telefono, o sul sistema operativo.

Attenzione: non è detto che l’applicazione smetta di funzionare di punto in bianco negli smartphones sopra citati. Gli utenti interessati potrebbero continuare ad avere accesso alla piattaforma, sperimentando però ritardi nel caricamento, malfunzionamenti, errori di sistema e mancanza di funzionalità (vecchie o nuove).

Un consiglio per chi decidesse di cambiare apparecchio: qualora vi servisse, ricordate di fare un backup delle foto, dei video e dei messaggi vocali che più vi stanno a cuore – sul computer o sulla scheda SD. Ugualmente si può collegare il telefono al vostro PC, scaricando su di esso il contenuto delle cartelle di Whatsapp. Con questi due metodi potrete evitare di “perdere” tutto il meglio delle vostre chat.

Guarda anche: