Italia markets close in 6 hours 3 minutes
  • FTSE MIB

    25.584,40
    +221,38 (+0,87%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    73,17
    -0,78 (-1,05%)
     
  • BTC-EUR

    33.266,42
    -2.224,14 (-6,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    964,47
    +14,57 (+1,53%)
     
  • Oro

    1.805,80
    -6,80 (-0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,1886
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.117,52
    +28,22 (+0,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4812
    +0,0011 (+0,08%)
     

Whirlpool, AD: l’Italia resta centrale ma su Napoli non si torna indietro

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 20 lug. (askanews) - L'Italia è centrale per Whirlpool ma sulla decisione sullo stabilimento di Napoli non si torna indietro. Lo dice, in un'intervista al Corriere della Sera, l'amministratore delegato di Whirlpool Italia, oltre che dell'area Emea, Luigi La Morgia.

A Napoli, spiega, "l'attività produttiva è già terminata a fine ottobre, non è possibile" tornare indietro, "le lavatrici di alta gamma che erano prodotte a Napoli non hanno più mercato, quel modello non è più sul mercato. Da due anni diciamo che la produzione nello stabilimento di Napoli non ha futuro. Abbiamo provato in ogni modo a farlo funzionare. Ci abbiamo investito 100 milioni di euro negli ultimi 10 anni. Una volta esperite tutte le possibilità, però, bisogna affrontare il problema e cercare soluzioni vere, stabili, non a brevissima gittata".

Whirlpool, ha proseguito, "ha investito 800 milioni sull'Italia dal 2015 a oggi, di cui 280 negli ultimi tre anni. Continueremo su questa strada. L'impegno di una multinazionale nei confronti di una nazione è legato al valore che essa è in grado di generare. Whirlpool resterà il primo produttore di elettrodomestici in Italia. Detto questo, nemmeno Whirlpool può esimersi dal fare i conti con il mercato".

Sulla ricollocazione dei lavoratori di Napoli, "siamo disponibili al confronto", ha detto La Morgia. "Aspettiamo che Invitalia metta in campo eventuali proposte di reindustrializzazione. A quel punto potremo valutare il nostro concreto contributo».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli