Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.934,39
    -11,19 (-0,03%)
     
  • Nasdaq

    14.290,12
    +36,85 (+0,26%)
     
  • Nikkei 225

    28.874,89
    -9,24 (-0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1937
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    28.198,59
    +991,46 (+3,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    808,85
    -1,35 (-0,17%)
     
  • HANG SENG

    28.817,07
    +507,31 (+1,79%)
     
  • S&P 500

    4.251,60
    +5,16 (+0,12%)
     

William e Harry: separati al funerale del Principe Filippo

·1 minuto per la lettura

I principi William e Harry non cammineranno fianco a fianco alla processione funebre del nonno Filippo, Duca di Edimburgo.

Molti speravano che i due fratelli potessero sotterrare l’ascia da guerra, utilizzando la triste occasione per una riconciliazione dopo le tensioni dell’ultimo anno.

Un portavoce da Buckingham Palace ha invece annunciato che i due reali parteciperanno separatamente alla cerimonia.

William sarà al fianco di Peter Phillips, figlio della principessa Anna, mentre Harry sarà alle loro spalle al fianco di David Armstrong-Jones, figlio della defunta Principessa Margaret e nipote della Regina Elisabetta.

Il corteo accompagnerà il feretro del Principe Filippo nella Cappella di San Giorgio, nel Castello di Windsor, alle 14:45 ora locale.

«È un funerale e non è il caso di fare drammi. Gli accordi sono stati concordati e rappresentano i desideri di Sua Maestà», ha dichiarato il rappresentante della royal family, a proposito della disposizione al corteo e in chiesa dei partecipanti.

La Regina occuperà un banco a parte all’interno della cappella, come precauzione per l’emergenza coronavirus. Ai 30 partecipanti verrà chiesto di indossare la mascherina e di mantenere il distanziamento sociale.

I funerali sono in programma il 17 aprile alle ore 15:00 locali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli