Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.999,07
    -323,34 (-1,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Berrettini positivo al covid, si ritira da Wimbledon 2022

(Adnkronos) - Matteo Berrettini, positivo al covid, costretto al ritiro dal torneo di Wimbledon 2022. L'azzurro, finalista un anno fa, avrebbe dovuto esordire oggi nel primo turno contro il cileno Cristian Garin.

"Ho il cuore spezzato nell'annunciare che devo ritirarmi da Wimbledon a causa di un test positivo al Covid", scrive il 26enne romano sul suo profilo Instagram. "Ho avuto sintomi influenzali e sono stato in isolamento negli ultimi giorni. Nonostante i sintomi non siano gravi, ho deciso che era importante fare un altro test questa mattina per proteggere la salute e la sicurezza dei miei compagni concorrenti e di tutti gli altri coinvolti nel torneo. Non ho parole per descrivere l'estrema delusione che provo. Il sogno è finito per quest'anno, ma tornerò più forte. Grazie per il supporto", aggiunge.

Berrettini era arrivato a Wimbledon con i favori del pronostico. Dopo le vittorie sull'erba nei tornei di Stoccarda e del Queen's, l'azzurro era considerato uno dei candidati al trionfo all'All England Club.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli