Italia markets close in 43 minutes
  • FTSE MIB

    23.108,04
    +9,89 (+0,04%)
     
  • Dow Jones

    31.771,82
    -190,04 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    13.400,36
    -197,61 (-1,45%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,01
    -0,21 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    41.724,09
    +1.190,46 (+2,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.020,12
    +25,45 (+2,56%)
     
  • Oro

    1.773,40
    -24,50 (-1,36%)
     
  • EUR/USD

    1,2222
    +0,0054 (+0,44%)
     
  • S&P 500

    3.886,60
    -38,83 (-0,99%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.696,16
    -9,83 (-0,27%)
     
  • EUR/GBP

    0,8637
    +0,0037 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    1,1045
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,5286
    +0,0060 (+0,39%)
     

Winelivery: boom del fatturato nel 2020 grazie al lockdown, raccolte nuove risorse per lo sviluppo

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Boom di fatturato per Winelivery. La piattaforma per la consegna di vino e bevande ha chiuso il 200 con ricavi pari a 7,5 milioni di euro, evidenziando un +600%, ossia sei volte quello del 2019. A sostenere le vendite le restrizioni imposte per contenere la pandemia, che hanno fatto schizzare la domanda per i servizi di delivery. Il 2020 è stato un anno importante anche dal punto di vista del funding. L’ultimo importante round di investimento conclusosi a dicembre, ha visto la riconferma della fiducia sia dei soci, tra cui Gellify Digital Investment (GDI), sia l’ingresso di un pool ristretto di nuovi soci. La raccolta ha consentito all’azienda di reperire le risorse necessarie all’esecuzione del piano di sviluppo del quadriennio 2021-2024, che porterà Winelivery ad aumentare la capillarità e diffusione del servizio in tutta Italia.