Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.099,62
    +129,15 (+0,38%)
     
  • Nasdaq

    14.781,08
    +67,18 (+0,46%)
     
  • Nikkei 225

    29.839,71
    -660,34 (-2,17%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    36.188,20
    -1.478,37 (-3,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.057,79
    -6,06 (-0,57%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.370,66
    +12,93 (+0,30%)
     

Women at work, la collezione di moda etica con risvolti sociali

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Paestum (Sa), 4 ago. (askanews) - Moda etica e sostenibile: dal Dum Dum Republic parte il nuovo progetto "Women at Work", una collezione tutta in cotone 100% biologico, con un risvolto sociale per le donne e per i bambini del pianeta.

La finalità del progetto, infatti, è creare un Fondo per aiutare le donne e per realizzare un laboratorio sia online che offline.

La collezione è realizzata in cotone 100% biologico, cucita a mano da Mary, nel suo atelier "Intercultural Fashion Lab", tutta dipinta con colori naturali.

Un'idea nata dall'incontro tra Mary Serah Koroma, una ragazza italiana nativa della Sierra Leone e Biancaluna Bifulco, fondatrice e titolare del Dum Dum Republic.

Due identità apparentemente distanti: Mary, modella che ha calcato le passerelle degli stilisti più famosi, elegante e fiera. E Biancaluna, affascinata dal glamour anni '80 e contraddistinta da quella gioia di vivere che cerca di trasferire all'isola felice del Dum Dum Republic.

Entrambe in giro per il mondo, la prima con le sfilate di moda, l'altra con la world music che fa da fil rouge al Dum Dum Republic.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli