Italia markets close in 3 hours 32 minutes
  • FTSE MIB

    24.476,34
    +411,29 (+1,71%)
     
  • Dow Jones

    31.253,13
    -236,94 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.388,50
    -29,66 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    112,67
    +0,46 (+0,41%)
     
  • BTC-EUR

    28.819,55
    +739,92 (+2,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    679,50
    +27,27 (+4,18%)
     
  • Oro

    1.840,90
    -0,30 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,0574
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    3.900,79
    -22,89 (-0,58%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.700,67
    +60,12 (+1,65%)
     
  • EUR/GBP

    0,8474
    -0,0007 (-0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0270
    -0,0023 (-0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3516
    -0,0052 (-0,38%)
     

Wwe: Dominik, figlio d’arte di Mysterio. “Io qui grazie a Rey”

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 gen. (askanews) - È uno degli atleti più in rampa di lancio in WWE. È figlio d'arte e ormai da più di un anno si esibisce al fianco di suo padre Rey. È Dominik Mysterio, pronto per la Royal Rumble 2022, che si disputerà nella notte italiana fra sabato 29 e domenica 30 gennaio, direttamente dal The Dome at America's Center di Saint Louis, Missouri e in onda sul WWE Network. "Lo scorso anno ho eliminato Corbin, poi è arrivato Bobby Lashley e la mia performance è durata circa due minuti. In questa edizione posso e devo far meglio", racconta ad askanews.

In molti attendono con ansia un match fra padre e figlio con la leggenda di San Diego, magari a WrestleMania 38, lo show più importante dell'anno. "Non so se è già il momento per questo match, voglio averlo al mio fianco a vedermi crescere come performer. Vorrei vincere il Raw Tag Team Championship. Sono migliorato anche fisicamente". E poi, su cosa sia essere una Superstar e stare al fianco di un padre come Rey, Dominik si emoziona. "Avere lui che mi dà una mano alza il mio livello, mi insegna tutto. Già avere una guida è fondamentale, figuriamoci se si tratta di uno dei migliori di sempre. Rispetto all'anno scorso mi sento più a mio agio nel ring, in ogni mossa che faccio".

Ormai il pubblico è tornato stabilmente all'interno delle arene negli show WWE e Dominik è entusiasta. "Mio padre me lo disse subito, perché io avevo iniziato a esibirmi senza pubblico presente. Lui mi disse che sarebbe stato almeno 10 volte più speciale e me lo ha confermato anche Edge. Non posso fare altro che essere d'accordo, il pubblico cambia tutto, è fondamentale". E poi uno sguardo verso il futuro, che magari un giorno potrà essere da WWE Champion. "Se non sarà quest'anno ci proverò l'anno prossimo. Mi sento migliorato, vorrei competere contro questi mostri sacri". Prima però si passa dalla 35esima edizione della Royal Rumble, uno dei pay-per-view più importanti della storia della WWE.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli