Italia Markets closed

Xerox vuol comprare HP, colosso computer e stampanti

Fabio Carbone

La notizia che Xerox Holdings Corp. vorrebbe comprare HP Inc. è trapelata attraverso il ben informato The Wall Street Journal che definisce una “mossa audace” quella della Xerox dal momento che la californiana Hewlett Packard è tre volte più grande della società di Norwalk (Connecticut).

Una mossa audace che vale 27 miliardi di dollari, ma che nessuna delle due società conferma. Reuters ne ha parlato con un portavoce di HP che non ha voluto commentare per non alimentare “speculazioni” sul titolo che è comunque schizzato di oltre il 13% non appena i mercati hanno appreso l’indiscrezione.

Anche il titolo Herox Holdings ha guadagnato il +3,57% non appena si è diffusa la notizia.

Come verrebbe pagato l’acquisto di HP da parte di Xerox?

Sempre secondo le indiscrezioni di stamp, Xerox Holdings pagherebbe l’acquisto in denaro contante e azioni.

Certo è che la differenza della capitalizzazione di mercato tra le due società quotate alla Borsa di New York è nettamente differente:

Va aggiunto che Xerox venderà una quota del 25% della joint venture Fuji Xerox, del valore di 2,3 miliardi di dollari (lo riporta Reuters), che ora Xerox potrebbe usare per rinforzare la sua offerta.

Da segnalare anche che lo scorso anno Xerox aveva accantonato l’ipotesi di acquisto della giapponese Fujifilm per la cifra di 6,1 miliardi di USD, perché i fondi di investimento in Xerox avevano dettato la linea e impedito una fusione che avrebbe fatto nascere Fuji Xerox, con Fujifilm che avrebbe controllato il 51% della nuova società e gli azionisti Xerox in minoranza che sarebbero stati ricompensati con 2,5 miliardi di dollari di dividendi straordinari. Ma gli azionisti attivi di Xerox (Carl Icahn e Darwin Deason) non hanno voluto e il piano è saltato.

Salterà anche il piano di acquisto di HP da parte di Xerox?

HP non ha passato un bel 2019, le vendite sono calate e alcuni problemi con le stampanti business hanno complicato la situazione. Il prossimo anno di HP inizierà con un taglio della forza lavoro del 16% per contenere le perdite, pari a 9mila posti di lavoro.

Al netto di questa debolezza di HP, bisognerà capire cosa ne pensano gli azionisti attivi di una ipotesi di acquisto così sproporzionata per Xerox. In particolare, dove prenderebbe i fondi necessari la società di Norwalk? Chi sarebbe disposto a investire una cifra così consistente? E con quale piano industriale per HP e Xerox?

Xerox fa solo stampanti è vero, ma HP oltre a produrre computer desktop, notebook, workstation e monitor, produce stampanti consumer e professionali. Come gestirebbe Xerox la concorrenza sulle stampanti soprattutto da ufficio?

Vero anche che HP ha una nuova linea produttiva di stampanti 3D che manca a Xerox e quindi dalla fusione potrebbe trarre il vantaggio di acquisire un know-how non presente in azienda.

La scalata, se sarà confermata nelle prossime settimane, è tutta in salita per Xerox che comunque dovrebbe accontentarsi di fare da azionista di minoranza della nuova società.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: