Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    41.960,95
    -8.878,27 (-17,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Zona euro, alto livello inflazione è di natura temporanea - Lane (Bce)

·1 minuto per la lettura
Diverse bandiere Ue davanti la sede della Commissione europea a Bruxelles

FRANCOFORTE (Reuters) - L'inflazione della zona euro scenderà il prossimo anno e nel medio termine rimane troppo debole.

È quanto affermato da Philip Lane, capo economista della Banca centrale europea, in un'intervista con il quotidiano spagnolo El Pais, ribadendo la linea di Francoforte secondo cui l'aumento dei prezzi è di natura temporanea.

"Riteniamo che il prossimo anno i colli di bottiglia si allenteranno e che i prezzi dell'energia diminuiranno o si stabilizzeranno", ha affermato Lane. "L'attuale periodo di inflazione è molto insolito, temporaneo e non un segnale di una situazione cronica".

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli