Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    47.357,59
    -5.012,73 (-9,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.785,50
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1320
    +0,0108 (+0,96%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8488
    +0,0076 (+0,91%)
     
  • EUR/CHF

    1,0440
    -0,0043 (-0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,4471
    +0,0296 (+2,09%)
     

Zona euro, Bce teme protratta tensione su inflazione - De Guindos

·1 minuto per la lettura
Monete in euro di fronte alla mappa dell'Unione europea

FRANCOFORTE (Reuters) - Insieme alle strozzature sul fronte dell'offerta, il rincaro dei prezzi energetici concorre a erodere il potere d'acquisto delle famiglie nella zona euro, dove l'elevata inflazione potrebbe permanere più a lungo di quanto previsto soltanto pochi mesi fa.

Lo dice il numero due Bce Luis De Guindos, con parole in perfetta armonia rispetto a quanto espresso oggi da diversi altri consiglieri dell'istituto centrale.

"La carenza di offerta potrebbe danneggiare la crescita e insieme spingere verso l'altro l'inflazione, aumentando il clima di incertezza sulle prospettive per l'economia e i prezzi al consumo" dice il vicepresidente Bce.

"Al contempo, l'attuale fase di elevata inflazione... potrebbe durare più di quanto previsto solo pochi mesi fa, come riflesso nelle stime della Commissione europea della scorsa settimana" aggiunge.

(In redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli