Italia Markets open in 3 hrs 39 mins

Zona euro, fiducia investitori in calo a febbraio su timori coronavirus - Sentix

BERLINO (Reuters) - Il morale degli investitori nella zona euro è in calo per la prima volta in quattro mesi a febbraio perchè si teme che la Cina non sia in grado di contenere l'epidemia di coronavirus.

L'indice Sentix per la zona euro è sceso a 5,2 dal 7,6 di gennaio. Il consenso Reuters indicava un calo a 4,1.

La lieve flessione riflette il fatto che gli investitori ritengono che il danno economico derivante dal nuovo virus sia per lo più circoscritto alla Cina, spiega Manfred Huebner, responsabile di Sentix, aggiungendo che l'economia globale sta comunque traendo beneficio dagli Stati Uniti.

"La diffusione del coronavirus e le conseguenti misure drastiche adottate dal governo cinese hanno gettato un'ombra sulle prospettive economiche", ha affermato Huebner. "Fortunatamente, finora l'effetto è limitato."

"Tuttavia, alla luce del significativo peggioramento dei dati economici cinesi, è chiaro che l'effetto negativo sarà probabilmente di molto superiore se nei prossimi giorni non sarà evidente che la diffusione del virus è stata contenuta", ha aggiunto.

A causa di questi timori, il sottoindice che misura le aspettative degli investitori nella zona a moneta unica è sceso a 6,5 ​​dal 9,8 di gennaio.

Mentre il sentiment si è deteriorato in Asia e nella zona euro, un quadro diverso emerge negli Stati Uniti, che secondo Sentix sta dimostrando resilienza. L'indice per la più grande economia al mondo è salito a 20,3 da 15,9 di gennaio, raggiungendo il livello più alto da novembre 2018.

Sentix ha intervistato 1.086 investitori tra il 6 e l'8 febbraio.