Italia markets close in 6 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    23.965,72
    +89,64 (+0,38%)
     
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    110,73
    +0,96 (+0,87%)
     
  • BTC-EUR

    27.865,90
    +225,58 (+0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    661,67
    +5,84 (+0,89%)
     
  • Oro

    1.856,60
    -8,80 (-0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,0676
    -0,0062 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.647,64
    +0,08 (+0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,8532
    -0,0031 (-0,36%)
     
  • EUR/CHF

    1,0272
    -0,0038 (-0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,3705
    -0,0052 (-0,38%)
     

Zona euro, sentiment cala ulteriormente ad aprile su guerra in Ucraina

Le bandiere dell'Unione europea a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - Il sentiment economico della zona euro è sceso molto più del previsto ad aprile, con la fiducia colpita in tutti i settori dal secondo mese pieno della guerra in Ucraina e dalla conseguente impennata dei prezzi delle materie prime.

L'indice mensile dell'economic sentiment della Commissione europea è calato il mese scorso a 105,0 punti da 106,7, rivisti al ribasso, di marzo.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano stimato in media una lettura di 108,0, in ribasso rispetto a 108,5 inizialmente comunicato per marzo.

L'industria è stata tra i settori più colpiti, con il sentiment in ribasso a 7,9 punti dai 9,0 di marzo, mentre la fiducia nel comparto retail è scesa a -4,3 da -2,4. I consumatori sono diventati più pessimisti, con una lettura di -22,0 da -21,6. I servizi, parte importante dell'economia della zona euro, sono leggermente peggiorati portandosi a 13,5 da 13,6.

Le aspettative sui prezzi di vendita tra i produttori sono salite ai massimi storici di 60,8 da 57,2 di marzo, ma tra i consumatori le aspettative sull'inflazione a 12 mesi sono calate bruscamente a 50,0 dai massimi storici di 62,9 visti a marzo.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli