Italia markets open in 3 hours 43 minutes
  • Dow Jones

    34.021,45
    +433,79 (+1,29%)
     
  • Nasdaq

    13.124,99
    +93,31 (+0,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.940,90
    +492,89 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    40.919,88
    -685,20 (-1,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.355,85
    -32,06 (-2,31%)
     
  • HANG SENG

    27.939,33
    +220,66 (+0,80%)
     
  • S&P 500

    4.112,50
    +49,46 (+1,22%)
     

Zona gialla, torna il pubblico negli impianti sportivi: tutte le novità

·1 minuto per la lettura
stadi riapertura calcetto
stadi riapertura calcetto

Buone notizie per gli appassionati di sport. Presto potranno tornare a tifare dagli spalti di Stadi e palazzetti, seppure nel rispetto delle misure di restrizione utili a evitare la diffusione del Covid-19. Inoltre, gli atleti amatoriali avranno la possibilità di riprendere con le partitelle a calcetto con amici e colleghi. Questo ritorno alla normalità, tuttavia, sarà concesso soltanto nelle Regioni in zona gialla.

La riapertura degli Stadi

Gli impianti sportivi potranno riaprire a partire dal 1° maggio per un massimo di 1000 spettatori per gli impianti all’aperto e per un massimo di 500 spettatori per gli impianti al chiuso. Le riaperture riguarderanno soltanto gli impegni dei campionati di interesse nazionale di Coni e Cio che si svolgono in zona gialla.

Il via libera a palestre e centri sportivi

Il ritorno alle Regioni in zona gialla previsto dal nuovo decreto prevede anche che possano riaprire le palestre e le piscine in sicurezza. Nelle prime bozze, in base a quanto traspare dall’ANSA, sarebbe stato inserito anche un via libera per gli sport amatoriali di contatto come il calcetto e le partitelle di altre discipline come basket e beach volley. Esse dovrebbero essere consentite, nelle aree a rischio ridotto, a partire dal 26 aprile.