Italia markets close in 7 hours 13 minutes
  • FTSE MIB

    26.106,09
    +100,69 (+0,39%)
     
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    68,23
    +1,73 (+2,60%)
     
  • BTC-EUR

    50.156,59
    -745,02 (-1,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.444,19
    +5,31 (+0,37%)
     
  • Oro

    1.767,90
    +5,20 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1298
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.119,06
    +11,04 (+0,27%)
     
  • EUR/GBP

    0,8504
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0402
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4491
    +0,0019 (+0,13%)
     

Zoom affonda a -10% a Wall Street dopo flop crescita grandi clienti

·1 minuto per la lettura

Si profila una seduta di forti vendite su Zoom Video Communications (oltre -10,7% a 216$ nel pre-market) complice la crescita della base clienti inferiore al previsto nel 3° trimestre 2021. La piattaforma di videoconferenze a fine ottobre vantava 512.100 clienti con più di 10 dipendenti, in crescita del 18% rispetto al +36% del trimestre precedente. Nei tre mesi conclusi in 31 ottobre Zoom ha visto i ricavi segnare +35% a/a a 1,05 mld (consensus era 1,02 mld) con utile netto attribuibile agli azionisti di 340,3 milioni di dollari, pari a 1,11 dollari per azione. Per il trimestre in corso che termina a gennaio, Zoom Video prevede un fatturato di $ 1,052 miliardi rispetto alle stime di $ 1,018 miliardi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli