I mercati italiani sono chiusi

Al via Salone del Franchising a Milano, settore da 24 mld ricavi

Milano, 12 ott. (askanews) - Tanto food, soprattutto di nicchia come polpetterie o cibo per vegani, ma anche bar a tema sui fumetti, librerie, abbigliamento, articoli per la persona e per la casa. E' il settore del franchising che genera un fatturato di 24 miliardi di euro l'anno, può contare su oltre 200 mila occupati e per il 2017 prevede una crescita dei ricavi dello 0,6%, con l'apertura di oltre 500 punti vendita. Numeri presentati in occasione della 32esima edizione del Salone del Franchising, la più grande manifestazione di settore che si svolge dal 12 al 14 ottobre a Fiera Milano City. Le attese per il salone nelle parole di Marco Moretti presidente di Fandango Club che ha organizzato l'evento insieme a Rds & Company: "Ci aspettiamo di arrivare a 15mila visitatori quest'anno quindi con un discreto aumento rispetto all'anno precedente. Abbiamo registrato 14 espositori in più rispetto all'anno scorso e questo per noi è un ottimo segnale".

Positive anche le prospettive di medio lungo termine del comparto, come ha spiegato il presidente di Salone Franchising Milano, Antonio Fossati: "C'è uno spazio di circa il 30% di aumento. Ma più che i numeri credo sia interessante l'aumento del franchising legato proprio alla voglia di essere imprenditori di se stessi che sta crescendo. Pensiamo alle startup, agli incubatori, alla voglia di dinamismo che c'è rispetto ad anni fa. E questo è ciò che cavalca il settore".

Numerosi i workshop offerti dal Salone, come la ricerca sui contratti di settore presentata dal segretario generale di Confimprese, Cristina Maria Ferrini: "Le evidenze di questa ricerca sono assolutamente positive. Il contenzioso è basso e viene risolto tendenzialmente in via commerciale, con un tasso di rinnovo dei contratti con punte del 90%. Quindi direi soddisfazione da parte degli operatori".