Italia Markets close in 5 hrs 43 mins

Autostrade, De Micheli: sulle concessioni non faremo sconti

Roma, 27 nov. (askanews) - Sulle concessioni autostradali il governo non farà sconti. Lo assicura la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, nel corso del question time alla Camera. "Assicuro che l'intero processo di revisione non farò sconti agli interessi privati e avverrà secondo le modalità che garantiscano la piena realizzazione nell'esclusivo interesse pubblico, ivi compreso quello afferente alla tutela del territorio e dell'ambiente".

De Micheli ha risposto così alle dichiarazioni del ministro degli Esteri e capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, in una diretta Facebook in cui è tornato a ribadire la necessità di revocare la concessione alla società Atlantia dei Benetton.

"La procedura per la revoca della concessione va avanti, dobbiamo arrivare alla revoca, lo dobbiamo ai familiari delle vittime e a tutti i cittadini che stanno sulle strade e non sanno se rischiano la vita".

"Abbiamo di fronte - ha aggiunto - dei concessionari che con i

caselli hanno fatto profitti, i soldi dei pedaggi sono andati nei profitti e non nella manutenzione dei ponti, delle strade, nelle cose che servono a farci viaggiare in sicurezza. A tal punto hanno fatto profitti che lo scorso anno il Ponte Morandi è caduto".

"Ai Benetton vanno revocate le concessioni, abbiamo iniziato 6 mesi fa il procedimento. Chi ci ha bloccato fino a 4 mesi fa? La Lega che ha sempre sostenuto che i Benetton dovevano rimanere".