Italia markets close in 2 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    24.811,87
    +201,58 (+0,82%)
     
  • Dow Jones

    34.589,77
    +737,24 (+2,18%)
     
  • Nasdaq

    11.468,00
    +484,22 (+4,41%)
     
  • Nikkei 225

    28.226,08
    +257,09 (+0,92%)
     
  • Petrolio

    82,63
    +2,08 (+2,58%)
     
  • BTC-EUR

    16.240,88
    +90,60 (+0,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,09
    +3,39 (+0,85%)
     
  • Oro

    1.810,70
    +50,80 (+2,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0506
    +0,0098 (+0,95%)
     
  • S&P 500

    4.080,11
    +122,48 (+3,09%)
     
  • HANG SENG

    18.736,44
    +139,21 (+0,75%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.996,17
    +31,45 (+0,79%)
     
  • EUR/GBP

    0,8574
    -0,0051 (-0,59%)
     
  • EUR/CHF

    0,9876
    +0,0040 (+0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,4087
    +0,0122 (+0,87%)
     

Caccia al piccione nell’alessandrino. L’OIPA si mobilita per accertarne la legittimità

È caccia al piccione vicino all’abitato nel comune di Villanova Monferrato (AL) e via social s’invita la popolazione a non “allarmarsi per gli spari”. È previsto che stamattina si spari a ogni piccione alla vista e, per verificare la legittimità e congruità della decisione, l’OIPA procederà con un accesso agli atti per valutare di procedere nelle opportune sedi legali. “Sparare nei pressi di un centro urbano è vietato dalla legge n. 157/1992 e, nonostante il Comune affermi di volere il tiro al piccione ‘nella campagna presso via Vignazze e via Molino Costa’, mappa alla mano si nota che si tratta di una zona adiacente all’area abitata di Villanova”. Così fa notare Alessandro Piacenza, responsabile Fauna selvatica dell’OIPA. Foto: Shutterstock Music: "Perception" from Bensound.com